LOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

L’ospedale di Albenga perde anche i parcheggi per i taxi: “trasferiti” in piazzale Nassirya

Un altro servizio utile ai cittadini più soli purtroppo non c'è più

di Roberto Tomatis. Nella giornata di oggi (6 marzo), sono stati realizzati i nuovi stalli per i taxi in piazzale Nassiriya ad Albenga.”La necessità è emersa quando il soggetto che gestisce il parcheggio all’interno dell’ospedale Santa Maria di Misericordia ha, di fatto, inibito la sosta dei taxi all’interno dell’area ospedaliera – spiega l’assessore alla Polizia locale e viabilità del Comune di Albenga Mauro Vannucci -. Era chiaro che la zona non poteva rimanere scoperta di questo importante servizio. A seguito di incontri e sopralluoghi con i taxisti e la polizia locale, il piazzale Nassiriya è stato individuato come idoneo per la realizzazione di stalli. Questi, oltre ad essere vicini all’ospedale e a servizi importanti, come il centro dell’impiego e studi e centri medici, è altresì vicino a molte attività commerciali”.

Purtroppo, l’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga ha perso un altro servizio utile. Lo scorso gennaio, infatti, la società che gestisce i parcheggi all’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga ha revocato ai taxisti ingauni la tessera che permetteva loro di sostare gratuitamente negli spazi a loro assegnati dal Comune. In questo modo, è venuta meno la possibilità di svolgere un servizio di grande utilità e valore umano in favore del cliente e paziente che si reca in ospedale per visite o esami e ha necessità spesso anche di assistenza alla persona, come aveva spiegato ai media lo stesso Luca Sofrà, rappresentante dei taxisti di Albenga.

Anche in seguito all’interessamento dell’assessore Vannucci, che aveva scritto alla società che gestisce i parcheggi all’interno delle aree dell’ospedale chiedendo la gratuità per i taxisti, purtroppo non si è riusciti a confermare il servizio.

Il servizio taxi all’interno dell’area del Santa Maria di Misericordia, che era stato individuato dal Comune con specifici posteggi, come aveva affermato Vannucci era “un servizio di utilità pubblica alla collettività segnatamente per chi è costretto a recarsi all’ospedale per lo svolgimento degli incombenti sanitari”. Per questi motivi aveva cercato una soluzione, purtroppo senza riuscirci.

Per andare comunque incontro alle necessità dei cittadini, l’assessore alla polizia locale e viabilità con i taxisti del territorio ha fatto realizzare i due nuovi parcheggi in piazzale Nassiriya, a qualche centinaio di metri dall’ospedale, trovando una soluzione alternativa. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.