Loano

Loano non solo mare, il 22 febbraio escursione a Colla del Monte Castellaro

L'obiettivo di “Loano non solo mare” è promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.

Loano. Nuovo appuntamento con “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Il prossimo 22 febbraio è in programma un’escursione a Colla del Monte Castellaro, nell’entroterra di Albenga ed Alassio.

I partecipanti si troveranno alle 9 in piazza Valerga a Loano. Da Loano si percorre l’Aurelia ed all’altezza di Albenga, poco prima della galleria per Alassio, si svolta a destra in direzione Villanova e si raggiunge la frazione di San Fedele dove, nella zona della chiesa, si parcheggia.

La camminata inizia partendo dalla frazione San Fedele e passando alle pendici del Monte Rosso di Albenga. Per una semplice sterrata immersa negli ulivi e poi macchia mediterranea, ci si avvia verso il sentiero chiamato della “Fonte Carbonara”, una delle rare fonti che davano acqua ai viandanti che da Albenga andavano in pellegrinaggio alla Madonna della Guardia posta sulla cima del Monte Tirasso. Per un sentiero a tratti un po’ ripido e sassoso, si supera la Fonte che è stata captata e non dà più acqua, per raggiungere la mete della giornata, la sella del Bignone. Qui ci si fermerà a pranzare, con una vista eccezionale sia a levante che ponente. Dopo avere pranzato, si scenderà verso il sentiero dell’onda, passando in una zona interessata, due anni fa, da un vasto incendio. Giunti al bivio per la frazione Solva, si imbocca il “Sentiero dell’Onda” così chiamato per il pittogramma che distingue il percorso, arrivando all’edicola religiosa dove finisce. Qui si prende la sterrata fatta all’andata verso il Monte Rosso e si rientra alla partenza.

La gita avrà una durata di quattro ore e mezzo e seguirà un itinerario ad anello, con difficoltà T/E ed un dislivello di 500 metri circa. I capigita sono: Mario Messa, Paolo Viglietti e Mario Chiappero.

Le escursioni sono gratuite e praticabili da quanti abbiano un discreto allenamento alle camminate in montagna. Per la partecipazione alla gita, i non soci Cai devono sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Flavia Robaldo al numero 335.84.84.568 o, se assente, a Elena Ghiglione al numero 333.93.84.941 entro le 12 del giorno precedente la gita. Senza assicurazione non si potrà partecipare. I partecipanti dovranno avere calzature adatte ed un abbigliamento idoneo all’ambiente montano. I capigita non ammetteranno chi non ha i dovuti requisiti. Pranzo al sacco a carico di ogni partecipante. Per info sulle escursioni di “Loano non solo mare” è possibile contattare Beppe Peretti al numero 329.4288096.

L’obiettivo di “Loano non solo mare” è promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.