Cultura

Loano, al Giardino del Principe laboratorio di letture e narrazioni con Alfonso Cuccurullo

Prendono il via, a Loano, gli appuntamenti di “Raccontami una storia, la storia cominciò”, rassegna del racconto e della narrazione con incontri spettacolari con gli autori e laboratori creativi dedicata ai più piccini.

Lunedì 3 luglio alle 21 nel ridotto del Giardino del Principe Alfonso Cuccurullo sarà protagonista di “Dal silenzio nascono storie”, laboratorio con letture e narrazioni rivolto ai bimbi dai 4 anni in su.

Cuccurullo proporrà una raccolta di racconti in musica nata proprio dal silenzio della quarantena, racconti che ora sono pronti a brillare nell’ascolto di tutti noi. Perché la corda dell’umorismo, possa suonare con quella del brivido è quella della poesia.

Alfonso Cuccurullo si presenta così: “Sono un narratore e da 30 anni mi dedico al teatro nelle forme più disparate, nel tentativo di avvicinare le persone alle storie ai libri e a noi stessi. Dal 2000 conduco laboratori e spettacoli teatrali di narrazione e di lettura ad alta voce nelle scuole e nelle biblioteche e in tutti quei luoghi che possono permetterci di stare assieme. Nel 2008 ho incontrato il programma “Nati per leggere” e le meravigliose persone che dedicano tempo e passione ad obiettivi condivisi. Il mio impegno in questo ambito mi vede coinvolto nella promozione della lettura in particolare per la fascia d’età 0-5 anni, conducendo corsi di sensibilizzazione e formazione per genitori, bibliotecari, insegnanti ed educatori. Oltre ai tanti spettacoli e corsi di formazione che potete scoprire in questo mio sito virtuale, ho realizzato audiolibri per diverse case editrici, programmi radiofonici e podcast per diverse piattaforme tra le quali Rai Play Sound”.

L’incontro è stato promosso dall’Aps #cosavuoichetilegga e rientra nell’ambito di “LOA Legge in Ogni Angolo Estate”, l’iniziativa dedicata alla lettura organizzata dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con il finanziamento del “Centro per il libro e la lettura” e in collaborazione con l’Aps #cosavuoichetilegga, il Mondadori Bookstore di Loano e la Libreria del Conte di Loano.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.