Eventi

Le mostre del fine settimana da Albenga a Savona

ALBENGA- Grande attesa nel comprensorio albenganese per la tradizionale mostra internazionale d’arte organizzata annualmente dall’ associazione “Amici nell’Arte” presieduta dall’ artista Carmen Spigno. L’ inaugurazione della mostra avverrà sabato (alle ore 16), con la presentazione critica a cura dello psicologo e noto esperto d’arte Alfredo Sgarlato. Saranno presenti, oltre al Sindaco di Alassio, Marco Melgrati, galleristi, esperti d’arte, critici, giornalisti, appassionati dì arte, con i membri della commissione e le più importanti autorità religiose, civili e militari del comprensorio. Questi i nomi degli artisti che saranno presenti alla collettiva: Walter Accigliaro, Maidè Aicardi, Cesare Botto, Pietrina Cau, Annamaria Giraudo, Sergio Giusto, Guro Håkensen (Norvegia), Domen Lombergar (Slovenia), Rudy Mascheretti, Véronique Massenet (Francia), Pascal McLee, Constantin Neacsu (Romania), Maria Fausta Pansera, Francesco Pellicanò, Ylli Plaka (Albania), Franco Ravera, Silvio Rosso, Claudio Signanini, Carmen Spigno e Luisa Tinazzi. La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle ore 15 e 30 alle 19 e 30. Per avere maggiori informazioni sul sodalizio o sulla mostra telefonare ai numeri 0182.582 351 e 338.850 4478 oppure visitare il sito www.amicinellarte.it  o scrivere all’indirizzo di posta elettronica  info@amicinellarte.it                         Ad Albenga prosegue nelle Salette delle esposizioni dell’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) sezione di Albenga-Imperia la mostra degli artisti Yud Winner e Iosaf.I due artisti sono israeliano e cubano. Il loro messaggio è basato sul tema dell’arte vista come ponte fra culture diverse e geograficamente lontane. L’ israeliano è un medico in pensione che però ha sempre dipinto. Si sono conosciuti molti anni fa: da quel giorno è iniziato un sodalizio artistico che dura nel tempo. Vivono a Savona. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario, sezione di Albenga, presieduto da Vittoria Barroero.                                                        Sempre ad Albenga, sabato mattina, alle ore 11, verrà inaugurata invece la mostra di opere d’arte contemporanea realizzate da Jane Manus, Rene von Richthofen e Sandro Nadalini Ristori nelle sale della mostra permanente Magiche Trasparenze alla Fondazione Oddi di Albenga ed in seguito presso la Collezione Sandro Nadalini Ristori di Cisano sul Neva. Qui le opere saranno visitabili solo su appuntamento. Jane Manus artista americana di fama internazionale espone alcune sculture in alluminio verniciato, di piccole e medie dimensioni. Rene von Richthofen marito di Jane Manus partecipa con raffinate composizioni realizzate con l’utilizzo di modellini e giocattoli. Sandro Nadalini Ristori esporrà nuove opere su tela di grande formato ispirate ai colori della natura.                                                                         Ad Alassio alla Galleria Artender di Alessandro Scarpati venerdì alle ore 17 verrà inaugurata la personale dell’ artista napoletana Maria Manna. La mostra che ha avuto il patrocinio del Comune di Alassio e della Associazione Nova Kronos, è intitolata: “Storie di bambini qualunque” ed è curata da Giovanna Donnarumma e Gennaro Ippolito. A promuovere l’evento è stata Lineadarte Officina Creativa “Isola Creativa laboratorio delle libere arti”. Le opere dell’artista rimarranno esposte sino al 26 ottobre, con apertura venerdì, sabato e domenica dalle 15 e 30 alle 19 e 30. Sponsor dell’evento sono il B&B Verde Mare, il ristorante Graf e la gelateria Perlecò di Alassio.                                                                                           A Savona sabato pomeriggio alle ore 18 alla Galleria GulliArte (in via Nostra Signora dell’Olmo,9) si terrà il vernissage della personale di Laura Scappatura intitolata: “Sculture d’argilla”. A presentare l’artista e le opere sarà il professor Federico Marzinot.La Scappatura è stata docente di Modellato al Liceo Artistico “Arturo Martini” e di Storia dell’arte e Disegno nelle Scuole medie. A partire dagli anni Settanta non ha mai smesso l’attività artistica, con importanti mostre personali e significative presenze in prestigiose mostre collettive. Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private, in Italia ed all’estero, in pubblicazioni e cataloghi d’arte. Apertura tutti i giorni dalle ore 11 e 30 alle 13 e dalle  15 e 30 alle ore 19 e 30. Chiuso la domenica ed il lunedí mattina.

Claudio Almanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.