Cultura

Le mostre da visitare nel fine settimana

                           

A Ceriale è stata inaugurata la sala Polivalente e delle Esposizioni del Comune in via Primo Maggio, 22, con una interessante mostra di sculture in pietra, legno e marmo dell’artista Enzo Lucchese, che è anche un attivo socio dell’ Unitre Comprensoriale Ingauna. La mostra dal titolo: “Enzo Lucchese Omaggio a Pablo Picasso” resterà aperta fino al 2 settembre con il seguente orario: lunedi, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 10 alle ore 12 e 30, martedi e giovedì (oltre all’orario del mattino) anche al pomeriggio dalle 15 alle 18.  A Terzorio fino al 24 settembre,nelle sale espositive della Fondazione Thomas Friedmann, è visitabile una interessante collettiva che riunisce un gran numero di artisti di livello internazionale che ogni estate si riuniscono nel borgo tanto caro al grande fotografo tedesco, organizzati dal Centro Cuturale Paraxo e coordinati dalla instancabile artista alassina Renza Sciutto. Orari: nei fine settimana dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e dalle 15 alle 19. In settimana, soltanto su appuntamento mettendosi in contatto attraverso l’ indirizzo di posta elettronica ttt.terzorio@gmail.com oppure seguendo le indicazioni attraverso la pagina Faceboook meetthttps://www.facebook.com/tttonlus/                                                                                      Ad Albenga nelle Sale delle Esposizioni dell’ UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) sezione di Albenga- Imperia (in piazza dei Leoni,1) giovedì verrà inaugurata (alle ore 17) la personale del noto artista Giuseppe Ferrando. La mostra intitolata: “La danza dei sogni” resterà aperta fino al 15 settembre con il seguente orario: tutti giorni dalle ore 17 alle ore 19 e 30 e dalle 20 e 30 alle 23.                                                                                                 A Pieve di Teco nell’ambito dell’Expo Valle Arroscia sabato e domenica, a partire dalle ore 18 e 30 (all’ Oratorio della Ripa, in Via Luigi Eula), sarà possibile visitare il Museo Diocesano d’Arte Sacra (accompagnati dal vice direttore del Museo Diocesano di Albenga-Imperia Don Emanuele Caccia, esperto d’arte). Il Museo di Albenga e la sezione distaccata Alta Valle Arroscia di Pieve di Teco, custodiscono collezioni d’eccellenza. Per avere maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.formaelucis.it.                     Ad Alassio presso la sede della Associazione Vecchia Alassio (Sala Carletti) fino al 10 settembre è visitabile la personale “Il quadro vestito” con opere di Loredana Boccardo che appartiene alla nuova corrente artistica tridimensionale, con il seguente orario: dalle ore 17 alle 19, tutti i giorni.                                                                                                                         Ad Albenga alla Gallery di Palazzo San Siro prosegue la bella mostra dedicata a Salvador Dalì che è stata anche arricchita dall’evento “Dalì al Chiaro di Luna” che tutti i mercoledì sera propone una speciale visita notturna allo splendido palazzo ingauno ed alle opere di Paul Albert Dari ed a quelle di Rosaria Straffalaci.                                                                               A Peagna, frazione di Ceriale, nell’ambito della rassegna “Libri di Liguria”, fino a giovedì 31 agosto, è visitabile la collettiva “Quadri di Liguria”, a cura dell’ Associazione “Lo Schizzo” di Toirano.                                                                                                                      Ad Albenga nella zona delle esposizioni presso la Coop “Le Serre” fino al 3 settembre espongono le pittrici Elena Graziano e Maria Lovascio appartenenti all’ Associazione “Lo Schizzo” di Toirano in orario di apertura del complesso della Cooperativa albenganese.                                           A Savona fino al 29 settembre è aperta la nona edizione di “Kèramos” presso GulliArte in via Nostra Signora dell’Olmo,9. Espongono i seguenti artisti: Domenico Asmone, Elysia Athanatos, Samuele Bonomi, Jesús Castañón Loché, Giovanna Crescini, Davis Terry, Mirco Denicoló, Giacomo Filippini, Anita Hanch L., Marian Heyerdahl, Jackson Li, Giorgio Laveri, Adriano Leverone, Ole Lislerud, Sandro Lorenzini, Anna Matola, Andrea Meneghetti, Ylli Plaka, Renza Sciutto, Carlo Sipsz, Atsushi Shimada e Fabio Taramasco.                                                                        Ad Albissola Marina fino al 10 settembre è aperta la spettacolare mostra “Lam e les magiciens de la mer” al Centro esposizioni MUDA (ed anche a Savona al Museo della Ceramica). Il più famoso fra gli artisti dell’ epoca d’oro delle Albissole fu Wilfredo Lam, che giunse ad Albisola Marina nel 1954 invitato da un altro grande nome dell’epoca, Asger Jorn. Qui ha sperimentato, soprattutto con l’inossidabile Giovanni Poggi la sua cifra stilistica. Insieme a 30 opere dell’artista cubano sono esposti pezzi di Lucio Fontana, Enrico Baj, Giuseppe Capogrossi, Roberto Crippa e Asger Jorn.                                                                                                                           A Varazze alla Galleria Malocello, fino al 3 settembre, espone il noto scultore Corrado Cacciaguerra che è anche presidente dello storico gruppo degli “Artisti Varazzesi”. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 23.    

Claudio Almanzi                                     

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.