Savona
Tendenza

L’ammiraglio Sergio Liardo ha incontrato le autorità del Savonese prima del cambio della guardia

In previsione del passaggio di consegne tra il Direttore Marittimo della Liguria Ammiraglio Ispettore (CP) Sergio Liardo e il suo successore Ammiraglio Ispettore (CP) Piero Pellizzari, programmata per il 7 luglio prossimo, la più alta carica della Guardia Costiera della Liguria ha voluto salutare, nel corso della mattinata odierna, le Autorità Civili della Provincia di Savona.

Ha così incontrato il Prefetto dott. Enrico Gullotti, il Sindaco di Savona Avv. Marco Russo, il Presidente del Tribunale dott.ssa Lorena Canaparo, il Procuratore Capo dott. Ubaldo PELOSI, il Presidente della Provincia Avv. Pierangelo Olivieri, unitamente ad una nutrita rappresentanza dei Sindaci dei comuni costieri.

Nel pomeriggio, il Direttore Marittimo ha incontrato il Professor Agostino Bruzzone del D.I.M.E. (Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica, Gestionale e dei Trasporti) – Facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova per una breve visita al plesso universitario savonese.

A conclusione dell’intensa giornata istituzionale, il Direttore Marittimo della Liguria, alla presenza del Prefetto di Savona e del Sindaco di Vado Ligure dott.ssa Monica Giuliano, ha inaugurato a Vado Ligure la nuova Sezione staccata della Capitaneria di Porto di Savona.

Nel corso della cerimonia è stato tagliato il tradizionale nastro tricolore ed è stata scoperta la targa con lo stemma della Repubblica italiana. Successivamente il Cappellano militare, Don Massimo Gelmi, ha impartito la benedizione della nuova sede.

Con la crescita esponenziale del traffico marittimo a Vado Ligure si è, infatti, reso necessario implementare la presenza della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera in un’ottica di sempre maggiore prossimità al territorio ed alle sue esigenze. L’antica palazzina demaniale, costruita sul lungomare di Vado Ligure nel 1948, è dotata di moderni e funzionali alloggi per il personale e di Uffici amministrativi ed operativi che saranno progressivamente attivati.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.