Savona
Tendenza

La polizia arresta per rapina due pregiudicati

Nell’ambito dell’attività investigativa finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati cosiddetti “predatori”, intensificata dal Questore di Savona, i poliziotti della Squadra Mobile, nel capoluogo, hanno arrestato un quarantacinquenne ed un quarantasettenne italiani, entrambi pregiudicati.

I soggetti in particolare venivano tratti in arresto nella fragranza del reato di rapina aggravata in concorso e lesioni a P.U.

Nel corso di uno specifico servizio i due sono stati notati dal personale della Squadra mobile avvicinarsi con fare sospetto ad una autovettura ferma ad un incrocio, aprire la portiera lato passeggero ed impadronirsi della borsa della conducente.

Sorpresi nella flagranza di reato al fine di guadagnarsi la fuga, hanno minacciato gli operatori con un coltello ed opposto resistenza attiva a seguito della quale uno degli operatori è rimasto contuso.

Dagli accertamenti ed approfondimenti investigativi, il quarantacinquenne è risultato altresì destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Savona; dovrà scontare una pena di due anni 8 mesi e 5 giorni, a seguito di una condanna per i reati di resistenza a P.U., evasione, danneggiamento e furto con strappo commessi nella provincia Savonese nell’anno 2022 e lo stesso è stato altresì denunciato per il porto illegale di oggetti o armi atti ad offendere.

Dopo le operazioni di rito gli arrestati sono stati entrambi condotti presso la Casa Circondariale di Genova Marassi e messi a disposizione dell’A.G.

Si evidenzia che i provvedimenti adottati in questa fase non implicano la responsabilità degli indagati sino al definitivo accertamento di colpevolezza che avverrà con sentenza irrevocabile.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.