Liguria
Tendenza

La Liguria prima nel ranking della qualità degli Istituti Tecnici Superiori

La Liguria prima nel ranking della qualità degli Istituti Tecnici Superiori secondo il monitoraggio realizzato da Indire – Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa. In particolare, la nostra regione è l’unica in Italia che vede assegnare a tutti i percorsi analizzati uno stato di eccellenza e a dieci su undici la premialità erogata dal ministero dell’Istruzione e del Merito. Nel dettaglio, in Liguria, sono stati censiti 286 iscritti: 206 si sono diplomati, di questi il 94,7%, 195, risultano occupati.

“Il nostro obiettivo primario è quello di formare per occupare e grazie agli Istituti Tecnici ci stiamo riuscendo pienamente – dichiara l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola -. Questa graduatoria è il giusto riconoscimento per un lavoro di squadra, iniziato da tempo insieme al mondo produttivo, atto a soddisfare le esigenze occupazionali dei vari territori e delle imprese a essi connesse, ma anche e soprattutto ad aiutare i giovani liguri. Ora continuiamo a migliorare e a far conoscere i nostri corsi per diventare sempre più modello virtuoso nel Paese”.

Il monitoraggio tiene in considerazione diversi fattori tra cui, ovviamente, il succitato numero di diplomati e di occupati equivalenti (ovvero in un settore equivalente a quello del diploma), attrattività dei percorsi offerti, partecipazione a reti interregionali e generale professionalizzazione.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.