AlbengaFood & Wine Ambiente

La Genovese di Albenga presenta il primo specialty coffee prodotto in Europa

Cafetales Maspalomas di Gran Canaria è il frutto di un progetto iniziato più di due anni fa, quando Matteo Borea (aka Barista Coach), terza generazione della torrefazione La Genovese di Albenga, ha cominciato a viaggiare regolarmente a Gran Canaria alla ricerca di un caffè crudo di elevata qualità che potesse essere il primo specialty coffee di produzione totalmente europea.

Questo lavoro di “coffee hunter” ha portato Matteo Borea a stringere una collaborazione con il granjero canarios Antonio Perez Perez detto “Suso”, aiutandolo a migliorare la produzione della sua piccola piantagione. Sforzo non indifferente soprattutto se si pensa che la quasi totalità delle piantagioni di caffè si trovano a nord dell’Isola, nella valle di Agaete, mentre la piantagione di Suso si trova nell’estremo sud, a pochi chilometri da Maspalomas.

Questo primo lotto è un “lavato” che ha fermentato in acqua per 48 ore. La piccola piantagione conta oggi 604 piante della varietà Caturra e Suso sta sperimentando, con la collaborazione di Matteo, diversi metodi di lavorazione.

Un grande contributo è arrivato anche da Paolo Scimone, Q-Grader e massimo esperto di tostatura in Italia, che ha creduto nel progetto di Matteo Borea e lo ha supportato nella proposta del primo caffè Specialty Europeo, “Cafetales Maspalomas di Gran Canaria”.

Cafetales Maspalomas di Gran Canaria, che ha ottenuto un punteggio specialty di 80,50, si presenta abbastanza corposo, rotondo, con una leggera acidità che sprigiona in tazza note di pera, mela invernale, cacao, cedro e lemongrass.


Ottenere un caffè che possa essere annoverato tra gli Specialty non è cosa semplice, soprattutto se si tratta di un caffè cresciuto quasi a livello del mare ma la peculiarità del clima canario permette di raccogliere quasi tutto l’anno una produzione abbondante dovuta anche alla lenta maturazione delle drupe. Inoltre nella granja di Suso non sono presenti parassiti e le piante godono di ottima salute. 

Ma per Matteo Borea “questo è solo un punto di partenza. Il progetto è in piena evoluzione: stiamo già lavorando sia per migliorare la qualità del caffè raccolto che ci permetta di raggiungere uno score SCA maggiore, sia per far crescere la produzione ampliando la piantagione di Suso e acquisendone di nuove”


Il primo piccolo e prezioso lotto verrà tostato, venduto e servito esclusivamente presso il CoffeeStorming, la nuova caffetteria specialty e micro roastery de La Genovese, ad Albenga (SV).
Matteo Borea è orgoglioso di invitare Baristi e Coffee Lovers presso il CoffeeStorming di Via V. Veneto ad Albenga a degustare il caffè di Gran Canaria estratto rigorosamente in filtro, sia a caldo che a freddo, con i metodi V60, Aeropress e Cold Brew. 

Inoltre, il prossimo 13 Ottobre, in occasione della prossima edizione di Host Milano, una tra le più importanti fiere di settore a livello internazionale, La Genovese sarà presente con un proprio stand, dove verrà presentato per la prima volta al grande pubblico, il primo specialty coffee Europeo che sia mai stato realizzato. 

L’appuntamento per tutti i coffee lovers è fissato quindi dal 13 al 17 Ottobre a Host Milano al Padiglione 14, stand H23.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.