Loano
Tendenza

“La forma del vento”, Spotorno e Genova gemellate nel segno del cielo

“In collaborazione con il Festival del Vento 2023 di Spotorno a cui avevano partecipato circa 120 aquilonisti con un grande ritorno in chiave di promozione territoriale e di ospitalità debutta al Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo e al Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova la mostra intitolata ‘La forma del vento. Il Volo a vela e l’arte degli aquiloni nella tradizione giapponese’. Un appuntamento capace di unire arte, cultura e curiosità in percorsi espositivi che rappresentano un unicum e un elemento di attrattività per appassionati e studiosi”. Lo ha affermato il vice presidente della Regione Liguria con delega al Marketing territoriale Alessandro Piana nel corso della presentazione di questa mattina nella Sala Caduti di Nassiriya della Regione Liguria. L’esposizione dedicata alla tradizione del volo a vela e dell’arte giapponese degli aquiloni è in programma dal 30 settembre 2023 al 28 gennaio 2024 a Genova.

“Dal linguaggio dei simboli alla dimensione rituale, dalla tradizione contadina al mondo dell’arte e degli artisti, dalle forme della cultura tradizionale alle evoluzioni tecniche ed estetiche – spiega il curatore del progetto e della mostra Alberto de Simone -, un affascinante viaggio alla scoperta della storia millenaria della tradizione del volo a vela e dell’arte giapponese degli aquiloni”.
“Vi si potranno ammirare aquiloni per i riti della semina e per la pesca d’altura, aquiloni di terra e di mare, usati in battaglia e nelle occasioni cerimoniali delle comunità di villaggio – aggiunge Emanuela Patella co-curatore del progetto e della mostra –, costruiti e dipinti per vivificare l’aria e gli spazi urbani, per accompagnare il canto e la danza, per l’apprezzamento estetico e per il gioco di adulti e bambini, decorati con simboli ed immagini che vengono dalla cultura delle arti tradizionali, dall’arte della calligrafia al teatro, dalla pittura all’arte delle stampe policrome”.

“Presente anche una sezione speciale dedicata alle stampe Ukiyo e della tradizione classica giapponese – sottolinea il direttore del Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone Aurora Canepari – con opere originali di alcuni dei più grandi artisti come Hokusai, Hiroshige, Utagawa Kuniyoshi, Utagawa Kunisada”.
“Un ‘progetto di ricerca’ – dice il direttore del Museo delle Culture del Mondo Maria Camilla De Palma – realizzato a cura del CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici in cooperazione con Musei ed Istituzioni culturali giapponesi che presenta oggi materiali inediti ed una mostra costruita in sinergia con due importanti Musei genovesi, il Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone e il Museo delle Culture del Mondo Castello D’Albertis”.

“Un programma in profonda sintonia con il Festival del Vento – conclude Giancarlo Gisotti presidente di 30 Kite – giunto alla ventiduesima edizione con aquilonisti ed ospiti da tutti i paesi del mondo, che vedrà affiancati alle sezioni espositive seminari di approfondimento e stage dedicati all’arte e all’estetica giapponesi, alle tecniche costruttive degli aquiloni ed agli stili, ai simboli ed all’iconografia delle multiformi decorazioni che caratterizzano oltre trecento forme tradizionali codificate, realizzate e custodite nei secoli quale patrimonio della cultura e dell’arte classica, popolare e rituale del Giappone”.

Le due sezioni della mostra sono visitabili liberamente con il biglietto di ingresso ai Musei.
Il Progetto e la realizzazione dell’esposizione sono a cura del CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici (curatori Alberto de Simone ed Emanuela Patella) in collaborazione con Festival del Vento 2023 – 30 Kite Club.
Sono Enti promotori Regione Liguria, Comune di Genova, Musei di Genova, Castello D’Albertis – Museo delle Culture del Mondo, Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone, CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici, Festival del Vento 2023, 30 Kite Club e Comune di Spotorno.

La mostra gode del patrocinio del Consolato Generale del Giappone in Italia e del contributo scientifico e tecnico di Museo Tōkyō tako no hakubutsukan, Museo Nihon no tako no kai Tōkai shibu, Iqbal Husain Kite collection, Sawaki Hiroshi Kite collection, Takeda Akio Kite collection e Solidarietà e lavoro. L’ Elaborazione grafica è a cura di SŌSHO International.

Tutte le informazioni sul sito www.celso.org/la_forma_del_vento.html

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.