SavonaValbormida

La Fiom si conferma primo sindacato per la Rsu alla Semar Electric di Cairo Montenotte

Alle elezioni per il rinnovo della rsu nello stabilimento Semar Electric (ex Schneider Electric) di Cairo Montenotte la Fiom Cgil si conferma primo sindacato con 63 voti su 110 validi pari al 57,3% ed elegge due delegati su quattro. Gli altri due delegati vanno alla Uilm che si conferma secondo sindacato. Fiom e Uilm sono le uniche sigle sindacali che hanno partecipato alle elezioni.
Come Segreteria Fiom Cgil Savona esprimiamo grande soddisfazione sia per l’altissima partecipazione al voto (94% con 118 votanti su 126 aventi diritto) che per il risultato conseguito dalla lista Fiom. Ringraziamo la rsu uscente, ed in particolare Andrea Piumatti “storico” delegato Fiom, che ha lavorato con impegno negli ultimi anni contrassegnati dalla cessione del sito da Schneider a Semar.
Ringraziamo tutti i lavoratori che si sono candidati per rappresentare interessi collettivi e le lavoratrici ed i lavoratori che con la loro partecipazione al voto hanno fatto ancora una volta vivere la democrazia
nel proprio posto di lavoro, cosa per cui la Cgil e la Fiom si sono da sempre battute.
La Segreteria Fiom Cgil Savona conferma il suo impegno a supporto della rsu nel portare avanti l’attività sindacale in una importante azienda del nostro territorio, in parte erede della storica “Scarpa e Magnano”
successivamente “Magrini” e poi “Nuova Magrini Galileo”, ceduta nel maggio dello scorso anno da Schneider al Gruppo Semar il quale ha presentato un ambizioso piano industriale che prevede, tra le altre
cose, il trasferimento del sito produttivo in aree adiacente a quelle attuali nonché lo sviluppo di nuovi prodotti. Come sempre ribadiamo che la difesa della vocazione industriale del nostro territorio non può che passare dal rilancio delle aziende storiche dello stesso.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.