Cultura
Tendenza

La “Carmina Burana” di Carl Orff domenica sera sulla Fortezza del Priamar di Savona

Biglietteria al Teatro Chiabrera e su www.operagiocosa.it Prezzi: Intero €. 15 – Ridotto Under 26 €5

Il secondo concerto in programma nel cartellone di Festival 20.24 Contaminazioni Liriche riguarda la celeberrima Cantata di Carl Orff (1895-1982), Carmina Burana, che a ogni esecuzione riscuote sempre enorme successo. Composta tra il 1935 e il 1936, e basata sui 24 poemi rinvenuti nella raccolta medievale anonima redatta da clerici vaganti e goliardi,appartiene al trittico teatrale di Orff dal titolo Trionfi che comprende anche i Catulli Carmina e il Trionfo di Afrodite.

La Cantata è strutturata in tre sezioni principali, ciascuna delle quali contiene una serie di movimenti. La prima,Primo vere, si concentra sui piaceri della natura, dell’amore e della gioventù. Vi troviamo i movimenti più noti dell’intera opera, comeO Fortuna”, che è anche l’apertura trionfale e potente dell’intera Cantata.

Altrettanto noto è “In taberna quando sumus”, brano che apre la seconda sezione,In taberna, che ruota intorno al tema del piacere sensuale e della dissolutezza, della libidine e della vita dissoluta.

La terza sezione,Cour d’amours, si concentra invecesull’amore romantico e la bellezza. Di questa sezione fa parte “Tempus est iocundum”.

CARMINA BURANA di Carl Orff

CORO FILHARMONIA

Direttore: Giulio Magnanini

Solisti: Irene Celle, Raffaele Feo, Matteo Loi

Pianoforte: GianLuca Ascheri, Andres Jesus Gallucci

Ensemble di percussioni

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.