Eventi

La ANTEAS di Albenga e Savona propongono una gita a Pollenzo e Bra

Il 19 giugno

di Claudio Almanzi. Albenga. La ANTEAS di Albenga e Savona è sempre attiva nel proporre iniziative a favore del sociale. Da 27 anni inoltre rappresenta una delle maggiori realtà nel mondo del volontariato della Provincia di Savona con le sue centinaia di soci aderenti e le molteplici proposte a favore dei cittadini. A livello nazionale l’Associazione Nazionale Tutte le Età attive per la Solidarietà era nata nell’aprile del 1996, ma a Savona venne fondata l’anno successivo. Proprio in questi giorni si stanno raccogliendo anche ad Albenga le prenotazioni per la prossima gita in programma. Si tratta di una gita a Pollenzo che si svolgerà il 19 giugno, nell’ambito del progetto: “Anziani: benEssere in Liguria”. La gita offrirà l’occasione ai partecipanti di visitare la famosa Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e la Banca del Vino che hanno sede nella tenuta Reale di casa Savoia. Il complesso è inserito nel patrimonio nazionale dell’UNESCO. In seguito verrà visitata la cittadina di Bra ed il locale Santuario della Madonna dei Fiori. Il costo della gita è di soli 15 euro per gli associati e non comprende il pranzo. La tessera di socio Anteas costa pochi euro. Per avere più precise informazioni o prenotarsi ( entro il 7 giugno) è possibile telefonare ai seguenti numeri 3474908131 (Claudio), 3285751921 (Livio) e 3385978112 (Pietro). “Cerchiamo- ci ha spiegato il presidente della sezione Anteas di Savona Giancarlo Debernardi- di svolgere servizi a favore dei cittadini. Abbiamo sede nella Casa delle Associazioni in via San Lorenzo ed i nostri soci provengono da tutta la Provincia. ANTEAS oggi è presente su tutto il territorio nazionale con circa cinquecento associazioni di volontariato e di promozione sociale con circa 80 mila soci. Promossa originariamente dagli anziani e a questi prevalentemente rivolta, l’associazione ha ampliato negli anni il proprio pubblico di riferimento e oggi si rivolge a tutti coloro che condividono l’impegno della solidarietà civile e sociale, favorendo l’instaurarsi di relazioni autentiche fra le persone, promuovendo esperienze di cittadinanza attiva e combattendo le solitudini involontarie”.                                                        

A Savona e provincia gli aderenti all’associazione sono alcune centinaia ed operano in svariati ambiti del sociale e del volontariato. “Da anni – conclude Debernardi- Anteas si occupa di assistenza, accompagnamento e trasporto per soci più fragili, Pet therapy nelle case di riposo, in presenza e da remoto, laboratori creativi per tutte le età, laboratori sperimentali di teatro e cinema, corsi, convegni, incontri, mostre, dibattiti sulle tematiche di attualità, attività sociali e ricreative, gite culturali e soggiorni, balli di gruppo, ginnastica dolce, Memory Training e altre attività legate ai progetti sull’invecchiamento attivo. Il nostro fiore all’ occhiello però resta il progetto di avvicinamento tra le generazioni che viene attuato attraverso il gioco degli scacchi”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.