Albenga
Tendenza

Isola Gallinara: presto il via al progetto Liguria Tourism

Albenga potrebbe diventare il punto di riferimento europeo dei progetti per lo sviluppo di un turismo sostenibile legato alla costa e al mare.
Questo l’oggetto dell’incontro tecnico che si è svolto nella giornata di ieri, lunedì 25 settembre, presso il Comune di Albenga al quale hanno partecipato l’Università, la Regione Liguria e la parte tecnica e politica del Comune di Albenga.
Il progetto, che riceverebbe un importante finanziamento europeo, potrebbe già prendere ufficialmente il via dal mese di ottobre e si svilupperebbe per due anni vedendo una prima importantissima fase di raccolta dati e confronto con il territorio (in particolare: amministrazioni comunali, associazioni, rappresentanti di categoria e stakeholder – portatori di interesse) e una seconda fase operativa di sviluppo dei progetti pilota che scaturiranno dagli incontri e che saranno proposti dall’Università.

Afferma Giorgio Cangiano, consigliere delegato alla valorizzazione dell’Isola: “Mai come in questo momento è importante portare idee innovative per la nostra città.
Dopo il rilancio del Centro Storico, che in questi anni ha cambiato volto diventando vero e proprio punto di riferimento per turisti e visitatori, la nostra amministrazione si sta attivando, con la preziosa collaborazione e il coinvolgimento di tutti gli enti competenti, per lo sviluppo sostenibile del turismo legato al mare e all’Isola Gallinara.
Grazie al progetto europeo “IMPACT” – Natural Swimming Pool” che coinvolge ben quattro dipartimenti dell’Università di Genova (Dipartimento di Economia, Dipartimento di scienze politiche e internazionali, Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita, Dipartimento architettura e design) vi potrebbero essere grandi opportunità sia per il comparto turistico, sia per quello economico, naturalmente sempre con la massima attenzione alla sostenibilità e la tutela ambientale. Le informazioni ricevute nell’incontro di ieri sono molto incoraggianti e nel caso di conferma la presentazione ufficiale del progetto dovrebbe già avvenire nel mese di ottobre. Quindi si darà il via alla fase delle consultazioni, dove cittadini e associazioni potranno essere coinvolti in prima persona e proporre idee da sviluppare nell’ambito di progetti pilota che saranno presi ad esempio anche in altre realtà europee”.

Aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis: “Come Amministrazione stiamo portando avanti diversi progetti legati all’outdoor, alla valorizzazione del territorio e dell’Isola Gallinara.
Ricordo che tutte le iniziative per quel che riguarda l’isola sono nate tre anni fa quando, grazie alla nostra Amministrazione, lo Stato ha esercitato il diritto di prelazione sull’Isola.
Da allora la Gallinara è al centro dell’attenzione di numerosi Enti che si sono resi conto dell’importanza storica, archeologica e naturalistica dell’isola, vera e propria unicità del Comune di Albenga.
Attraverso il “IMPACT” – Natural Swimming Pool” oltre alla “piscina marina” (uno spazio acqueo tra la costa e la Gallinara delimitato in alcuni periodi dell’anno da boe per lo svolgimento in piena sicurezza di attività sportive quali il nuoto in acque libere, canoa,il kitesurf e molto altro), l’idea è quella di sviluppare molti altri progetti legati ad un turismo sostenibile, pensiamo alle attività di diving, o attività di tutela, oltre che dei reperti presenti (nave romana) anche dell’ambiente marino e della posidonia.
Per raggiungere questi risultati è importantissimo mettere in rete tutti gli stakeholder e avviare una fase di confronto con il territorio e i cittadini per delineare le linee guida e le principali azioni di governance da realizzare.
Determinare i “desiderata” degli operatori economici, turistici, ma anche associazioni e cittadini, attivi sul territorio, è indispensabile per generare nuove opportunità di sviluppo per Albenga, ma più in generale per tutto il comprensorio”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.