Loano
Tendenza

Ingenti interventi di pulizia nel torrente Varatella e nei rii minori di Borghetto Santo Spirito

È in fase di esecuzione il primo lotto di pulizia del torrente Varatella che, per un importo di circa 20.000 €, prevede la pulizia integrale dell’alveo e delle sponde a partire dalla foce fino all’altezza del ponte di via Leonardo da Vinci e la rimozione di tutti gli alberi presenti in alveo fino al confine con Toirano. Prima della fine di agosto partirà anche la pulizia di tutti i rii minori per un importo complessivo di ulteriori 20.000 €
A breve verrà poi integrato con ulteriori 10.000 € di risorse proprie dell’Ente il contributo regionale pari a circa 7.000 € per proseguire verso monte la pulizia integrale del Varatella di un altro tratto ancora da quantificare. L’investimento complessivo del Comune di Borghetto per la pulizia dei rii e del torrente Varatella ammonterà quindi a quasi 60.000 € ai quali andranno sommati i costi per i viaggi dei mezzi in discarica per una cifra stimata di ulteriori 7.000 €. Lo smaltimento verrà invece eseguito direttamente da SAT.
“Grazie a risorse attinte dal nostro bilancio – dichiara il sindaco Giancarlo Canepa – siamo riusciti ad assegnare e a eseguire nei tempi corretti questi importanti interventi di pulizia che erano assolutamente necessari e che, unitamente ai lavori strutturali sugli argini del torrente Varatella, ci consentiranno di affrontare nel migliore dei modi la stagione autunnale che speriamo possa portare le tanto attese piogge. Una pulizia radicale come mai in passato.
Infatti le canne tagliate non vengono abbandonate nel greto o triturate ma completamente asportate e smaltite.”
“Se da un lato – aggiunge il vice sindaco Luca Angelucci- siamo contenti di essere stati, anche quest’anno, nella condizione di spendere una cifra adeguata per la pulizia del torrente Varatella e degli altri rii che attraversano il nostro territorio, dall’altro è doveroso ricordare che i finanziamenti che arrivano dalla Regione per la manutenzione di questi beni demaniali corrispondono ad una percentuale molto bassa del totale di spesa necessario. In considerazione della rilevanza di questi interventi sotto il profilo della sicurezza e dell’impegno economico richiesto, sarà nostra premura chiedere un incontro in Regione, affinché, dopo una attenta analisi dei costi effettivi di manutenzione, si stabilisca di adeguare a tali costi i contributi  regionali erogati annualmente.”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.