Liguria
Tendenza

Indennità pronto soccorso, ora c’è l’accordo con i sindacati

“Si tratta del raggiungimento di un importante accordo con i sindacati per la distribuzione di questa indennità al personale del pronto soccorso. È un segno tangibile di riconoscenza per questi professionisti, uomini e donne, che durante il periodo Covid, ma non solo, hanno lavorato ben oltre l’ordinario. Tutto questo va nel solco della meritocrazia, di chi si è esposto maggiormente sul posto di lavoro: è un riconoscimento non solo economico ma anche morale”. Così l’assessore alla Sanità della Regione Liguria Angelo Gratarola ha commentato l’accordo raggiunto oggi con i sindacati confederali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e i sindacati autonomi Fials e Nursing Up per la distribuzione delle risorse relative all’articolo 107 comma 4 del Ccnl sanità pubblica (indennità di pronto soccorso).
Nello specifico l’intesa prevede lo stanziamento di 1.583.389 euro da ripartire tra tutte le Aziende, Enti e Istituti del Servizio Sanitario Regionale. Al personale dei pronto soccorso va un’indennità definita in 85 euro mensili per l’anno 2022 e l’anno 2023.
Si considerano riconducibili ai servizi di pronto soccorso anche queste posizioni organizzative: punto di primo intervento, servizi di pronto soccorso specialistico con accesso diretto degli utenti, radiologie a servizio del pronto soccorso, servizio 118 automediche.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.