Savona
Tendenza

Importante espianto in Asl2, ringraziamenti alla famiglia del donatore

Il 27 settembre è stata una giornata importante nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale San Paolo di Savona.
Dopo il periodo di osservazione prescritto dalla legge, si è proceduto a confermare la morte cerebrale di un paziente colpito da gravi lesioni encefaliche. Questa delicata fase ha coinvolto non solo il personale della Terapia Intensiva, ma anche la Direzione Medica dell’Ospedale e i professionisti della Neurologia.
Dopo aver ottenuto il consenso dai familiari, durante la notte tra il 27 e il 28 settembre, presso le Sale Operatorie dello stesso ospedale, è stata eseguita il prelievo degli organi per scopi di trapianto. Un team chirurgico esterno, accompagnato dal personale infermieristico e medico anestesiologico locale, ha reso possibile questa importante operazione. Sono stati prelevati il fegato, i reni e le cornee, organi preziosi che potranno ora donare nuova vita.

Prima di procedere con il prelievo degli organi, si è valutata attentamente la loro idoneità coinvolgendo anche esperti del Laboratorio, dell’Anatomia Patologica, della Radiologia, della Chirurgia e della Nefrologia. Anche gli autisti dell’ASL 2 hanno svolto un ruolo prezioso, agevolando il trasferimento del materiale biologico per gli esami presso l’Ospedale Maggiore di Milano.

Tutto questo è stato possibile grazie alla guida attenta e coordinata del Centro di Coordinamento Regionale Trapianti di Genova.

La donazione degli organi è un gesto di straordinaria generosità che permette di salvare vite umane, liberando il ricevente dalla minaccia della morte, dalla dipendenza dalla dialisi o dalla cecità.
In Asl2 quest’anno presso il Santa Corona – DEA di II Livello – sono già stati eseguiti 7 espianti, ai quali si unisce quest’ultimo al San Paolo; l’augurio è che la solidarietà continui a manifestarsi così sentitamente da parte di tutti.

Un pensiero speciale della Direzione Aziendale ASL2 e di tutti gli operatori sanitari va alle famiglie che, con grande sensibilità e disponibilità hanno consentito queste donazioni, regalando speranza e un futuro migliore ad altre persone.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.