AlbengaEventiLOKKIOdiFlavioLenardon
Tendenza

Il Vescovo Mons. Guglielmo Borghetti ha celebrato la veglia pasquale tra le navate della cattedrale

di Flavio Lenardon. Una celebrazione solenne e suggestiva quella di ieri, sabato sera, come si addice al momento liturgico e alla festività della Santa Pasqua, la messa solenne della veglia pasquale. Nella liturgia della Chiesa cattolica la Veglia pasquale è la messa che celebra la risurrezione di Gesù e che si tiene il sabato di Pasqua. Poiché celebra la vittoria sul peccato e sulla morte da parte di Gesù, è la celebrazione più importante dell’anno liturgico.

Celebrata dal Vescovo Monsignor Guglielmo Borghetti ha visto la partecipazione di numerosissimi fedeli tra cui il Sindaco Riccardo Tomatis. 

Accompagnato dal parroco Don Ivo Raimondo e dai vari concelebranti Don Bruno Scarpino, Don Giacomo Porro e dai diaconi, il nostro Vescovo, ripercorrendo nell’omelia i vari momenti della celebrazione con la liturgia del lucernario e la liturgia del battesimo, ha ricordato come l’uomo moderno non è più sensibile ai simboli ed è cieco di fronte agli atti che si compiono e ai misteri che appaiono inspiegabili se si cerca di la loro soluzione senza la luce della fede. Sua Eccellenza ha richiamato alla memoria i momenti del Vangelo dove si narra di come le pie donne hanno trovato la pietra del Santo sepolcro rotolata in parte, ebbene grazie alla fede in Gesù Cristo risorto anche noi riusciamo a far rotolare le nostre piccole e grandi pietre quotidiane. 

Una cerimonia oltre che solenne e ricca di significati teologici  infatti secondo la definizione di sant’Agostino mater omnium sanctarum vigiliarum, è la madre di tutte le veglie, anche carica di commozione perché è stato fatto il battesimo di una persona adulta, accompagnata dalla sua catechista, al termine della liturgia del battesimo lo stesso Monsignor Borghetti, visibilmente emozionato, ha chiesto un applauso. Vari i momenti toccanti della Veglia Pasquale durante la quale il coro ha reso ancor più profonda e sentita la partecipazione dei fedeli. 

Il vescovo Borghetti finita la celebrazione oltre che impartire la benedizione pasquale ha ringraziato ed ha esteso a tutti i suoi personali Auguri di una buona Pasqua ricordanti tutte le persone che hanno contribuito alla messa della veglia, a partire dai chierichetti più piccini. 

Un momento davvero importante e toccante per la diocesi di Albenga/Imperia dove per l’ennesima volta si è avuta dimostrazione di grande sensibilità del nostro Vescovo Guglielmo Borghetti, oltre che di apertura e disponibilità verso tutti soprattutto gli ultimi e i più deboli.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.