Savona

Il Tempietto Boselli nel degrado, Giusto: “Savona Capitale della Cultura? Può sognare ancora”


Sulla rivista del Touring di Aprile alla pagina 28 si può leggere una lettera di un signor Paolo Bartolini che dimostra una certa cultura ceramologica, che ha visto a Savona le condizioni mediocri in cui è ridotto il Tempietto Boselli, di cui mi sono particolarmente interessato in un recente passato (avevo scoperto in asta a Genova una piastrella rubata dal tempietto e quindi sequestrata).

Questo signore di Bollate milanese chiede quando finirà il recupero ed il restauro del Tempietto Boselli , opera monumentale del nostro importantissimo Jaques Bosellj che già ai suoi tempi si faceva passare per francese per essere più apprezzato. Purtroppo anche ora se fosse ancora vivo dovrebbe fare finta di essere francese, per esattezza marsigliese per essere più considerato. Se andate a vedere come è ridotto il nostro Tempietto Boselli al prolungamento vi deprimerete e capirete perché ho molti dubbi che Savona se non cambia qualcosa possa diventare Capitale della Cultura Italiana.
Speriamo in bene!

Renato Giusto, consigliere nel comune di Savona

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.