Eventi
Tendenza

Il Palio Storico di Albenga riconosciuto dal Ministero della Cultura per le Rievocazioni storiche

il Palio Storico di Albenga è stato ufficialmente riconosciuto e finanziato dal Ministero della Cultura per le Rievocazioni storiche per l'anno 2023.

Oltre al patrocinio, il contributo e l’inserimento nel registro delle Rievocazioni storiche della Regione Liguria, il Palio Storico di Albenga è stato ufficialmente riconosciuto e finanziato dal Ministero della Cultura per le Rievocazioni storiche per l’anno 2023.

La Direzione Generale Spettacolo del MIBACT, con il Fondo Nazionale per la Rievocazione Storica, finanzia annualmente progetti di valorizzazione della tradizione considerati meritevoli. Nell’assegnare le sovvenzioni, il Fondo, ha tenuto conto della qualità del progetto presentato, delle ricadute sul territorio e del coinvolgimento dello stesso, della valorizzazione del patrimonio culturale e della sostenibilità economica del progetto. L’erogazione del contributo è stata disposta a conclusione delle attività, successivamente all’invio alla Direzione generale Spettacolo di una relazione dettagliata e del bilancio di progetto consuntivo finale.

Grazie al lavoro di progettazione svolto dall’agenzia Mway Communication & Events di Mattia Righello a supporto dell’A.P.S. Rievocatori Ingauni – guidati dalla Presidente Nicoletta Bellando – e in sinergia con il Comune di Albenga e l’Assessorato al Turismo, l’Associazione ha partecipato al bando riuscendo a raggiungere un punteggio di 63 punti e a rientrare quindi tra le 250 realtà nazionali italiane riconosciute e premiate dal Ministero della Cultura, ricevendo un contributo di € 14.085,27 che vanno ad aggiungersi al contributo già riconosciuto da Regione Liguria di 10.000,00.

Un traguardo molto importante visto lo sviluppo e la crescita dell’evento negli ultimi anni, risorse necessarie, unitamente all’essenziale sostegno e contributo del Comune di Albenga, alla realizzazione dell’evento Palio Storico di Albenga e alla progettualità 2022-2025 che i singoli Quartieri stanno portando avanti, un lavoro meticoloso dedicato alla valorizzazione storica e del patrimonio costumistico e alla rappresentazione degli “Antichi Mestieri”, aumentando la qualità e l’offerta della manifestazione più importante e partecipata della nostra città.

La Presidente Nicoletta Bellando dichiara: “Sono molto soddisfatta per gli obiettivi raggiunti, ringrazio tutto il mio Direttivo, le Presidenti e i Capitani, i Quartieri e in particolare Mattia Righello e la sua agenzia che ci supporta (e sopporta) e grazie alla quale, gli sforzi e l’impegno di tutti, ognuno per le proprie mansioni, sono stati valorizzati, riconosciuti e ripagati.

Ringrazio l’Amministrazione per la fiducia accordataci e per la collaborazione, in particolare il Sindaco Tomatis, il Vicesindaco Passino, l’Assessore agli eventi Gaia e l’Assessore al bilancio Pelosi e tutto il personale dell’Ufficio Turismo, il Consiglio Comunale tutto, il personale Comunale, la Polizia Municipale, i volontari della Protezione Civile, Croce Bianca, Alpini e Associazioni delle Forze Armate, senza i quali l’evento, per la sua raggiunta evoluzione, non sarebbe possibile. Non per ultime, le attività commerciali che ogni anno partecipano e supportano l’evento aderendo con varie proposte, tra cantine, taberne o semplice offerta a tema, oltre al nostro main sponsor Peirano Bevande che da anni ci supporta.”

“Questo ennesimo riconoscimento non è che la conferma dell’ottimo lavoro svolto su vari ambiti, a partire dal Direttivo dell’Associazione Rievocatori, nelle persone di Nicoletta Bellando, Luciano Masini, Giacomo Di Gangi, Nicolò Staricco, Veronica Piazza e Liliane Plumeri, dai singoli Quartieri (Santa Maria, San Siro, Sant’Eulalia e San Giovanni), dall’Amministrazione e dagli Uffici Comunali e dalla mia Agenzia che si occupa della comunicazione e dell’organizzazione generale tecnica dell’evento. Ringrazio tutti i miei collaboratori, Simona, Emanuele, Francesco e Andrea, senza i quali non esisterebbero questi risultati – commenta Mattia Righello, Amministratore e Direttore creativo di Mway Communication & Events – grande soddisfazione per gli obiettivi raggiunti, per i quali faccio un plauso a tutti per l’impegno, la passione e la fatica che, ogni anno, si concentrano nel Palio Storico di Albenga.”

Al lavoro sulla nuova edizione, il Direttivo ha da poco redatto il nuovo regolamento sulla storicità, che, unitamente a quello delle gare del palio, formeranno le nuove linee guida per il raggiungimento dell’ambito Palio Storico di Albenga. L’Associazione Rievocatori Ingauni garantirà, nonostante il difficile momento dovuto alla campagna elettorale in corso, l’ormai dimostrato impegno che tutti i volontari e i partner dedicano da sempre all’evento.

foto Mario Rossello

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.