Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Il ministro Valditara arriva ad Alassio per visitare le scuole medie Ollandini

Il sindaco Marco Melgrati  con la consigliera comunale Cinzia Salerno e l’Amministrazione Comunale di Alassio hanno confermato per sabato 20 maggio alle 15 la visita del Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara alla nuova scuola media “Ollandini” di via Gastaldi ad Alassio.

La realizzazione del nuovo plesso scolastico è stata fortemente voluta e seguita con orgoglio nel precedente mandato Melgrati dagli Assessori all’edilizia scolastica Fabio Macheda e dei Lavori Pubblici Rocco Invernizzi, insieme alla  -e a favore della-  nostra Comunità , che prevede l’introduzione di spazi innovativi da destinare agli alunni e alla popolazione.

Quanto sopra non sarebbe stato possibile senza il prezioso contributo del Ministero dell’ Istruzione e del Merito di euro 4.250.000.00 ottenuti attraverso la partecipazione al bando pubblico vinto dall’Assessorato alle scuole in sinergia con l’assessore alle Finanze Patrizia Mordente che ha reperito i restanti fondi dal bilancio comunale necessari al completamento delle opere.

La costruzione degli edifici scolastici continuerà ad essere al primo posto dell’Agenda Politica del mandato Melgrati quater attraverso la costruzione dell’asilo Primavera a Loreto e delle scuole materne nel Parco di Villa Fiske. Presenzieranno il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Alassio, Sabina Poggio, insieme a una delegazione del personale e ad alcuni alunni dell’indirizzo musicale

Al termine della visita,  la Cittadinanza e le Autorità locali avranno l’onore di invitare il Ministro Valditara presso l’ I.I.S. “Giancardi –Galilei- Aicardi” di Alassio per visitare i locali dell’istituto di istruzione superiore alassino dove il Ministro verrà accolto dagli studenti e dal Dirigente Scolastico Massimo Salza e dal personale scolastico.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.