Cultura

Il Comune di Celle Ligure e la Biblioteca Civica “Pietro Costa” ospitano lo scrittore Paolo Roversi

Celle LigureVenerdì 25 agosto 2023, alle ore 21.15, il Comune di Celle Ligure e la Biblioteca Civica “Pietro Costa” ospitano lo scrittore Paolo Roversi, una delle voci più significative della giovane narrativa italiana di genere giallo, per la presentazione del suo nuovo romanzo “Alla vecchia maniera. Il primo caso del commissario Botero” (Mondadori).
Dopo due serie di fortunati romanzi gialli con protagonisti la profiler Gaia Virgili e il giornalista-hacker Enrico Radeschi, Paolo Roversi debutta nella storica collana del Giallo Mondadori con un romanzo noir metropolitano che spazia tra Simenon e Chandler, e un commissario di polizia, Luca Botero, che indaga in maniera analogica al modo di Sherlock Holmes.
L’evento, organizzato in collaborazione con Effatà – Società Cooperativa di Promozione Culturale, si svolge nello spazio antistante il piano terra della Biblioteca Civica “Pietro Costa sul Lungomare Carlo Russo.
L’ingresso è libero e gratuito.
Con l’autore dialoga la scrittrice Amanda Colombo.
Il romanzo
Sono gli ultimi giorni dell’Expo, e Milano galleggia in un inedito silenzio quando in pieno centro viene ritrovato il cadavere di un avvocato dalla dubbia reputazione. Ad arrivare sul posto è la giovane Camilla Farina, ispettore di polizia, che in quel freddo omicidio vede l’occasione per dimostrare il proprio talento. Il caso, però, viene affidato a uno strano commissario, Luca Botero. Basette a metà guancia, trench e Church’s ai piedi, l’Amish – come viene chiamato da tutti – pare più adatto a un revival anni Settanta che per risolvere un delitto. A Botero bastano pochi minuti per dimostrare il solito formidabile acume investigativo: grazie a una combinazione di intuito, spirito di osservazione e memoria enciclopedica, legge tra le righe della scena del crimine meglio della Scientifica. Era in fondo quello che sperava il questore: quando la moderna tecnologia diventa inutile, quando il mistero rasenta l’impossibile, Botero e il suo approccio tutto logica e deduzione si sono dimostrati sempre risolutivi. Camilla viene aggregata alla squadra dell’Amish, variopinta e allergica alla modernità quanto il suo capo, e precipita tra fax, archivi cartacei e telefoni di bachelite, ma anche nel mistero che nasconde lo stesso Botero, la cui ossessione per il passato non è una posa, ma la conseguenza di un caso tutt’altro che chiuso.
L’autore
Paolo Roversi è nato a Suzzara, in provincia di Mantova, ma vive a Milano. Scrittore, sceneggiatore e giornalista, è autore di diciotto romanzi tradotti in molte lingue, che gli hanno meritato, tra gli altri, due volte il premio Selezione Bancarella, il premio Camaiore, il premio Tettuccio e il premio Scerbanenco dei lettori.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.