Alassio Andora Laigueglia

Il comune di Alassio acquista la quota societaria della Marina di Alassio srl attualmente detenuta dal Circolo nautico

la scelta nel consiglio Comunale di ieri

Nel Consiglio Comunale di ieri, giovedì 15 febbraio, è stato approvato l’acquisto da parte del Comune di Alassio della quota di capitale sociale relativa a Marina di Alassio Srl attualmente detenuta dal Circolo Nautico “Al Mare”. La quota di proprietà del CNAM, che ammonta al 20% per un totale pari a 600.000 Euro, verrà acquisita dal Comune con fondi a bilancio – che verranno stanziati in tre rate di pari importo di 200.000 Euro cadauna, due da versare nell’esercizio in corso e una nel prossimo esercizio – e permette di tutelare il mantenimento della gestione pubblica del Porto di Alassio.

Siamo molto soddisfatti – dichiarano il Sindaco del Comune di Alassio Marco Melgrati e l’Assessore al Bilancio e alle Società Partecipate, Patrizia Mordente – di questo risultato così importante per la tutela della gestione pubblica del Porto di Alassio, ovvero un bene comune di eccezionale rilevanza per la nostra Città e patrimonio dei nostri cittadini. Questo risultato è frutto di un ottimo lavoro di squadra che ha visto la nostra Amministrazione Comunale operare in sinergia con il CNAM e con la società partecipata Marina di Alassio. Siamo arrivati a questa soluzione condivisa alla vigilia del 2025 in cui ricorrerà il centenario del Circolo Nautico al Mare, storica istituzione che rappresenta un fiore all’occhiello della nostra città, fulcro di aggregazione dei giovani e delle persone di tutte le età che amano le iniziative e gli sport legati al mare. Abbiamo dunque davvero molto per cui festeggiare”.

Il risultato raggiunto – dichiara il Presidente del CNAM Carlo Canepa – conferma al CNAM, che nel 2025 festeggerà 100 anni, il suo ruolo educativo, sociale, sportivo. Il Circolo Nautico “Al Mare” di Alassio nel 2023 ha visto oltre 240 giovani, e non, frequentare i corsi di vela estivi, oltre 200 persone avvicinarsi all’attività di marcia acquatica, oltre 90 persone utilizzare il servizio di Campo Sole, oltre 1500 sportivi intervenire alle manifestazioni veliche del calendario annuale. Ma oltre ai numeri sono importanti i progetti che il CNAM persegue, ben sintetizzati nel percorso didattico portato avanti con le scuole cittadine nel 2023/24, denominato M.A.R.E. (Memoria – Ambiente – Rispetto – Ecosistema) finalizzato a informare, orientare e sensibilizzare i giovani alla tutela dell’ambiente marino. L’Assemblea dei Soci ha confermato il lavoro svolto dal Consiglio Direttivo con il Comune: la conclusione della trattativa assicurerà al CNAM le risorse necessarie per il finanziamento di tutte le iniziative. Grazie al prezioso Consiglio Direttivo, ai collaborativi Rinaldo Agostini e Marino Agnese, alle competenti Patrizia Mordente e Roberta Ramoino“.

La vendita delle quote CNAM del 20% al Comune di Alassio – dichiara il Presidente di Marina di Alassio Rinaldo Agostini – rappresenta e ribadisce una collaborazione storica, tra l’Ente e il sodalizio sportivo, che nel 2025 compirà ben 100 anni di vita. Grazie all’Assessore alle Società Partecipate Patrizia Mordente al Presidente del CNAM Carlo Canepa e al Segretario Generale del Comune Roberta Ramoino che hanno saputo condurre una trattativa in grado di tutelare gli interessi di entrambi i soggetti. Come Presidente del CDA della Marina di Alassio, non posso che essere felice per la conclusione di questo iter, che consentirà alla nostra società di poter fare investimenti anche importanti per migliorare il “Luca Ferrari” già Bandiera Blu dal 2006 ininterrottamente, ma consentirà anche al Cnam di poter programmare la propria attività sportiva e turistica con delle basi finanziarie certe”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.