LOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Il candidato sindaco Riccardo Tomatis ha inaugurato il suo point elettorale

Molte le persone che hanno festeggiato con lui, tra cui una forte presenza di esponenti del Partito Democratico da cui è appoggiato

di Roberto Tomatis. Il candidato sindaco Riccardo Tomatis, domenica 7 aprile, ha inaugurato il point elettorale in viale Martiri della Liberta 18. Ha accolto buona parte dei suoi amministratori e consiglieri, cittadini simpatizzanti, candidati e rappresentanti della sinistra ingauna e alassina. 

Sebbene il sindaco uscente si presenti alle elezioni amministrative di Albenga con una lista civica, fatta di persone con sensibilità diverse, la sua candidatura è appoggiata dal Partito Democratico, come dimostrano anche le presenze di domenica al point di viale Martiri della Liberta: il segretario del Pd ingauno Ivano Mallarini, con il  suo vice Carlo Alberto e i membri del direttivo, il sindaco di Cisano sul Neva Massimo Niero, l’ex onorevole Franco Vazio, Gianfranco Sasso, vecchia gloria del Partito Socialista Italiano, Jan Casella ed Euro Bruno, per citarne alcuni. 

Una folla di persone ha festeggiato con il candidato sindaco Riccardo Tomatis l’apertura del point e l’inizio della sua campagna elettorale con lo slogan “Il futuro nasce da una storia”.  

È un momento di partecipazione attiva, in cui i residenti di Albenga sono chiamati a esprimere le proprie opinioni, a condividere le proprie preoccupazioni e a contribuire alla definizione di un futuro migliore per la città. Da una parte il candidato sindaco Nicola Podio, per il centrodestra ingauno unito, dall’altra il sindaco uscente Riccardo Tomatis, con una lista civica appoggiata dal centrosinistra. 

La competizione elettorale rappresenta ora un’opportunità preziosa per riflettere sulle sfide e sulle opportunità che attendono la città, nonché per esplorare nuove idee e approcci innovativi. È un momento in cui la diversità di opinioni e punti di vista deve arricchire il dibattito pubblico, contribuendo a plasmare una visione inclusiva e rappresentativa del futuro di Albenga.

Al di là delle divergenze politiche, si spera che il desiderio unico sia quello di fare di Albenga una città migliore, più sicura, pulita, giusta e vivibile per tutti. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.