Eventi
Tendenza

Il 2 settembre Borgo Castello a Loano si trasforma ne “Il borgo dei poeti”

Sabato 2 settembre Borgo Castello a Loano tornerà ad essere “Il borgo dei poeti”.

A partire dalle 21 i lettori Fabio Barricalla, Vera Bonaccini, Laura Casnaghi, Giuseppe Corvaglia, Stefania Fiore, Franca Fioravanti, Paola Fortunato, Donata Marchesini, Roberto Marzano, Anastasia Moreno, Mauro Pinzone, Sergio Olivotti, Bruno Rullo e Valentina Zingaro cercheranno di rispondere alla domanda “La poesia salverà il mondo?” con performance, allestimenti e reading che vogliono esaltare il ruolo della poesia “come forma di condivisione della bellezza del mondo e nostra”. La serata sarà arricchita dalle installazioni artistiche di Marina Guidotti.

L’ingresso è libero.

La poesia (dal greco ποίησις, poiesis, con il significato di “creazione”) è una forma d’arte che crea, con la scelta e l’accostamento di parole secondo particolari leggi metriche (che non possono essere ignorate dall’autore) un componimento fatto di frasi dette versi, in cui il significato semantico si lega al suono musicale dei fonemi. La poesia, quindi, ha in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere concetti e stati d’animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa, in cui le parole non sottostanno alla metrica. Coltivare la poesia rende consapevoli e predisposti alla comunicazione, specie durante una serata di reading in cui il poeta omaggia il suo pubblico e il suo pubblico resta in contatto. Un’esperienza viva, profonda e gioiosa, in una notte d’estate in un luogo speciale.

Come spiega il Touring Club, Borgo castello è “un nucleo medievale dell’abitato; è raggruppato ai piedi del castello, sontuoso palazzo voluto da Giovanni Andrea Doria con ampia loggia aperta verso il mare (sec. XVI-XVII). Da qui, con una passeggiata di 15 minuti, si sale al convento di monte Carmelo (1603-08) che domina la pianura e il mare; la chiesa custodisce tombe dei Doria fino al 1793”.

L’appuntamento rientra nell’ambito di “LOA Legge in Ogni Angolo Estate”, l’iniziativa dedicata alla lettura organizzata dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con il finanziamento del “Centro per il libro e la lettura” e in collaborazione con l’Aps #cosavuoichetilegga, il Mondadori Bookstore di Loano e la Libreria del Conte di Loano.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.