Sport
Tendenza

I Pirates Savona pronti all’esordio con uno sguardo alla NFL

I biancoblù di scena a Luceto contro i Blue Storms Busto Arsizio

di Roberto Pizzorno. Tutto pronto al Pirates field di Luceto Albisola, dove domani  alle ore 14,30, i Pirates 1984 faranno il loro esordio nel campionato italiano di  football americano IFL2 , contro la compagine lombarda dei Blue Storms Busto Arsizio, team giovane, ma con ottime individualità.

Il team albi-savonese e’ al suo 4° campionato nella categoria e dopo una campagna acquisti di rafforzamento con il tesseramento di parecchi giocatori talentuosi ed esperti, il team di Coach  Alfredo Giuso Delalba e’,  a detta di tutti gli addetti ai lavori , uno dei team pretendenti al titolo.

Oltre  ai giocatori esperti e di talento, i pirati hanno avuto l’onore, insieme a tutto il football italico, di essere rappresentati dalla loro coach Alice Menaballi, nel tempio del football americano , ovvero al NFL WOMAN FORUM che si svolge in concomitanza delle combine per il draft ( scelta dei futuri giocatori NFL) del prossimo campionato americano.

Su indicazione della Fidaf e del Vice Presidente Vicario Fabio Tortosa, la Menaballi e’s tata invitata in una due giorni di incontri con i team professionistici NFL ed ha avuto modo di poter colloquiare con i coach professionisti e con i dirigenti delle maggiori squadre NFL per poter ambire ad una posizione all’interno di una delle franchigie.

Un risultato storico mai successo in Italia che rende ancora piu orgogliosi sia il movimento italiano oltre ovviamente,  tutto lo staff dei Pirates 1984

 “Questa chiamata rappresenta per me un sogno a occhi aperti. Un riconoscimento inatteso per il lavoro fatto finora come coach in Italia. Vivere i giorni del NFL Women Forum è stato magnifico e spero che mi conducano a un nuovo capitolo professionale. Comunque vada però sono grata dell’affetto e della stima della Società e dei giocatori” – ha commentato Alice Menaballi, Offensive Coordinator dei Pirates.

La selezione di Alice rappresenta una svolta importante per la sua carriera, per la squadra e soprattutto per il movimento sportivo italiano. Un primato che ci rende orgogliosi e che ci ripaga del lavoro svolto per promuovere il football americano in Italia. Un traguardo che ci spinge ancora di più a investire con i nostri partner per sviluppare un settore che possa competere negli scenari internazionali . Voglio anche ringraziare  a nome mio e  di tutto il team Pirates  1984 il Vice Presidente Vicario Fidaf  sig. Fabio Tortosa per aver segnalato la nostra Caoch , dando estrema fiducia a lei ed al nostro team per poter degnamente rappresentare il movimento italiano.   ”, ha spiegato Eugenio Meini, vicepresidente dei Pirates. I cancelli del campo saranno aperti a partire dalle 13,30.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.