LOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

I giornalisti: spina dorsale di una redazione, permettono a tutti di essere informati

Sono sempre i primi ad alzarsi al mattino, sempre pronti a cogliere l'ultima notizia

di Roberto Tomatis. I giornalisti, cari lettori, sono la spina dorsale di ogni redazione e a volte la spina nel fianco di chi vuole rimanere nell’ombra. 

Sono coloro che ogni giorno, si mettono in gioco per raccontare storie, informare e dare voce a chi spesso non ne ha. Sono i primi ad alzarsi la mattina, accendere il pc per essere sempre pronti a cogliere la prima notizia, i primi ad arrivare sul luogo di un evento per raccogliere qualche informazione in più, i primi a mettere in discussione le informazioni, ma quasi sempre con rispetto del lavoro altrui. 

I giornalisti sono come degli investigatori, sempre alla ricerca della notizia e pronti a scavare in profondità per portare alla luce ciò che è nascosto. Qualcuno li definisce “artisti” perché capaci di trasformare le parole in emozioni. Ma i giornalisti non sono solo professionisti, sono anche persone appassionate con delle idee, orientamenti, gusti, simpatie che spesso non possono esternare per dare notizie obiettive e imparziali.

Quindi, cari lettori, quando aprite il giornale o cliccate su un articolo online, ricordate sempre l’impegno che c’è dietro ogni parola scritta da un giornalista e non dimenticate mai di apprezzare anche chi giornalista non è ma ci sta provando!

In foto, da sinistra: Mara Cacace, addetta stampa del Comune di Albenga, Daniele Strizioli di Ivg, Stefano Franchi de Il Secolo XIX e Maria Gramaglia di Savonanews e Mary Caridi di Ivg

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.