Sport
Tendenza

I ciclisti italiani sugli scudi oggi hanno vinto cinque corse

Peccato per lo sfortunato Milan secondo al Giro

di Claudio Almanzi. Albenga. Nel giorno del trionfo di Tadej Pogacar, grande dominatore del Giro d’ Italia, finalmente una giornata d’oro anche per il ciclismo italiano. Pur privi di una squadra di serie A oggi i corridori italiani sono riusciti ad imporsi in ben cinque corse in Francia, Giappone ed Italia. Peccato per lo sfortunato Jonathan Milan, già vincitore di tre tappe, che ha chiuso secondo a Roma dietro a Merlier nell’ultima tappa del Giro. Ma vediamo i successi uno per uno. Alberto Bettiol ha vinto in Francia la Boucle de Mayenne dopo essersi imposto anche nella seconda tappa della corsa francese. Giovanni Carboni ha conquistato una corsa a tappe: il Giro del Giappone dopo essere riuscito anche a vincere la terza e la sesta tappa. Nella stessa corsa Matteo Malucelli ha vinto oggi l’ottava e ultima tappa dopo essere riuscito ad avere la meglio allo sprint anche nella seconda. Juan David Sierra si è aggiudicato oggi la terza tappa del Tour de la Mirabelle. Francesco Della Lunga ha vinto il Trofeo di Castelfidardo seconda prova della Due Giorni Marchigiana. Tuttavia il numero di vittorie italiane nel 2024 è fermo a 41 un numero molto inferiore ai successi ottenuti da Francia 57, Belgio 54 ed Olanda 43 e lontanissimo dagli anni in cui avevamo tante squadre nella serie A del ciclismo ed a fine stagione le vittorie arrivavano ad essere duecento.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.