Alassio Andora LaiguegliaLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

I Bagni Selin di Alassio sono “Impresa Storica d’Italia”

La famiglia Gandolfo è la storica titolare

di Roberto Tomatis. E siamo a tre attestati di “Impresa Storica d’Italia” ad Alassio: dopo i Bagni Il Molo e il Caffè Pasticceria Balzola, ora il conferimento anche ai Bagni Selin di Pier Franco Gandolfo.

Giovedì 21 marzo la cerimonia di consegna nella Sala Magnano della Camera di Commercio Riviere di Liguria a Savona. A consegnare il prestigioso riconoscimento, che certifica il patrimonio di tradizioni, conoscenze e saperi cui sono legati da sempre lo sviluppo, la crescita e la promozione del territorio, sono stati il presidente della Camera di Commercio Enrico Lupi, il componente della Giunta camerale Osvaldo Geddo, e il segretario generale Marco Casarino.

Già a fine ‘800 il marinaio Pietro Gandolfo teneva le sue barche sulla spiaggia dove il figlio Giuseppe (detto Lepin), bisnonno di Pier Franco, intorno al 1910 avviò anche un’attività di accoglienza dei primi bagnanti. Al lavoro della famiglia di pescatori e marinai, il bagnino Lepin, (1879), cominciò ad affiancare quello dedicato ai frequentatori della spiaggia, lavorando insieme alla moglie, Angela Probo detta Angè, del 1885, che cucinava anche all’interno delle cabine per i turisti. Le prime concessioni come “bagni pubblici di II categoria” si registrano nel 1948 e servivano anche gli ospiti delle pensioni alberghiere Meluccio e Maris. Il tratto di arenile nel comune di Alassio era gestito insieme alla famiglia Cerruti, iniziali titolari della concessione demaniale, ma a partire dal 1951 rimase solo la famiglia Gandolfo a proseguire l’attività. Nel 1960, alla morte di Giuseppe (Lepin), subentrò il figlio Pietro, detto Selin (da cui il nome dei Bagni), che nel 1978 costituì una società di fatto insieme al nipote Giuseppe (1930). Dal 1983 al 2006 continuò l’attività proprio Giuseppe, coadiuvato dal figlio Pier Franco, oggi affiancato a sua volta dal figlio Pietro (2006).

I Bagni Selin di Pier Franco Gandolfo vanno ad arricchire il numero delle imprese della provincia di Savona già iscritte al Registro che ora, per il savonese, comprende in tutto 40 imprese storiche.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.