LOKKIOdiFlavioLenardon
Tendenza

Ha più terre di Re Carlo: Magnate italo-inglese che viaggia in Opel

Il conte Padulli acquista un immobile nel cuore di Milano ma continua a vivere con semplicità. Discrezione ed affari per un investimento da 40 Milioni

di Flavio Lenardon. Il conte Luca Rinaldo Contardo Padulli di Vighignolo, noto imprenditore milanese con un vastissimo patrimonio immobiliare, ha recentemente acquistato un immobile a Milano per 40 milioni di euro. Nonostante la sua immensa ricchezza, il conte mantiene uno stile di vita sorprendentemente modesto.

Il conte, 69 anni, ha recentemente acquisito un edificio situato in Via Bagutta 20, nel prestigioso Quadrilatero della moda di Milano. La proprietà, precedentemente appartenente alla società svizzera Artisa Group, si estende su una superficie di 3.000 mq e potrebbe ospitare un brand di lusso. Questo nuovo acquisto testimonia la continua espansione del suo impero immobiliare, che supera persino quello di Re Carlo III.

Nonostante il suo vasto patrimonio, il conte Padulli vive una vita sorprendentemente semplice. Evita l’ostentazione: niente jet privati né autisti personali. Il conte viaggia in Economy e utilizza una vecchia Opel Corsa per i suoi spostamenti quotidiani, dimostrando che la vera ricchezza non necessita di lussi esagerati.

Secondo “The Times”, il conte Padulli risiede nel Norfolk, a Barton Bendish, in una storica tenuta del XVI secolo. Con oltre 100.000 immobili e 12.000 ettari di terreno, è uno degli uomini più ricchi del Regno Unito. Dopo essersi laureato all’Università Bocconi di Milano, si è trasferito a Londra per lavorare nel settore finanziario. Nel 1994 ha acquisito la Albanwise Wallace Estates Ltd, che opera nei settori agricolo, immobiliare e delle energie rinnovabili. Oggi, la sua azienda è una delle maggiori nel suo campo nel Regno Unito.

Il conte Padulli è anche un appassionato collezionista d’arte. Nel 2017 ha venduto al Getty Museum di Los Angeles una collezione di disegni di maestri come Michelangelo, Goya, Degas e Rubens per oltre 100 milioni di dollari. Questo dimostra il suo raffinato gusto e il suo amore per le opere d’arte di valore inestimabile.

Tuttavia, non tutto è stato rose e fiori per il conte Padulli. La sua azienda, Albanwise Wallace Estates Ltd, è stata accusata di negligenza dal Governo britannico per non aver rispettato le norme antincendio introdotte dopo il rogo della Grenfell Tower di Londra. Alcuni inquilini hanno dovuto pagare 50.000 euro per i lavori di adeguamento degli edifici affittati. Nonostante ciò, la società ha sempre respinto ogni accusa di negligenza.

Il conte Luca Rinaldo Contardo Padulli di Vighignolo rimane una figura affascinante, combinando l’eleganza della nobiltà con la sobrietà di un imprenditore discreto.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.