Albenga
Tendenza

Grande successo per la prima serata del Palio Storico di Albenga

Grande successo per la prima serata del Palio Storico di Albenga.

Migliaia di persone hanno affollato il Centro Storico ingauno per ammirare gli spettacoli, fare il tifo nei giochi dei Quartieri, visitare gli stand e le cantine, il tutto grazie all’organizzazione dell’A.P.S. Rievocatori Ingauni, dei Quartieri San Giovanni, San Siro, Sant’Eulalia e Santa Maria, della Mway Communication & Events, del Caffè Letterario Ai Giardinetti e del Comune di Albenga.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “La prima serata del Palio Storico di Albenga è stata ancora più partecipata degli scorsi anni, e credo che ciò evidenzi come questo evento sia cresciuto nel corso degli ultimi anni.

Se ciò è stato possibile è, innanzitutto, per il lavoro costante degli organizzatori, in particolare l’associazione Rievocatori Ingauni e del Comune – a tal proposito ringrazio in particolare gli uffici, il vicesindaco Alberto Passino e l’assessore agli eventi Marta Gaia che durante tutto l’anno fanno riunioni periodiche per organizzare al meglio il Palio – ma anche grazie ai numerosi volontari che si occupano della gestione di alcuni aspetti, a volte poco visibili, ma fondamentale affinché l’evento possa svolgersi in sicurezza”.

“Vorrei inoltre sottolineareconclude il primo cittadinoil lavoro che viene fatto, non solo durante le serate del Palio o nella fase organizzativa, ma anche tra una serata e l’altra.

Il Centro Storico viene sistemato e ripulito – e per questo ringrazio la SAT – e torna rapidamente ad essere fruibile già nelle prime ore del mattino”.

Accompagnano le quattro serate gli artisti: Sonagli di Tagatam, Compagnia del Coniglio, Milfo Lo Buffon Giullare e Leo Gobbo, Pyroetnico, Il Paggio dei Clerici Vagantes, Il mondo delle Ali, Pierpaolo Pederzini, Ianna Tampé, i Tamburini del Podestà, gli artisti e rievocatori dell’Associazione Culturale La Duecentesca.

Le novità e attrazioni presenti nei vari quartieri di quest’anno:

NEL QUARTIERE SAN SIRO (in Piazza San Domenico) è presente una “micro industria“ medievale legata alla lavorazione delle pelli. Un laboratorio di conciatura in cantina al chiuso con annessa una parte all’aperto più scenica e dimostrativa. All’interno del chiostro un antico mercato. Il Quartiere inoltre, venerdì, sabato e domenica, ospiterà i falconieri del Mondo nelle Ali, dove sarà possibile vedere da vicino rapaci diurni e notturni.

NEL QUARTIERE SAN GIOVANNI (in Piazza dei Leoni) è presente un “momento rievocativo” nel quale diverse figure interagiscono tra di loro ricreando ciò che potrebbe essere stata una scena di vita quotidiana del XIII secolo e in particolare la bottega e i banchi dedicati alla vendita della cera.

NEL QUARTIERE SANTA MARIA (in Piazza dei Leoni) è presente uno spaccato di vita quotidiana con “La Mescita del Vino”. Velari storici sotto cui verrà ricostruita l’antica Bottega del Vino. vengono mostrate quali bevande erano consumate e arricchivano le tavole medioevali. Il Quartiere è allestito con botti, viti e accessori inerenti al mestiere scelto, la bottega del Bottaio.

NEL QUARTIERE SANT’EULALIA (in Piazza Trincheri) è presente un “antico mercato”, banchi espositivi e il mestiere del Cartaio, la produzione della carta, dalla pasta di stracci, dando vita ad una piccola cartiera.

Le aree allestite:

  • Piazza dei Leoni, con il mercato storico rievocato e curato dai Rievocatori Ingauni,
  • Piazza IV Novembre e Via Enrico d’Aste con i banchi storici e bancarelle a tema con mercanti e artigiani medievali provenienti da tutta Italia con angoli dedicati alla didattica e laboratori.
  • Piazza del Popolo con il “Palio dei bambini” con giochi e allestimenti dedicati. Novità, sempre dedicata ai bambini e alle famiglie, i laboratori creativi a cura di Linda Castiglione dove, ogni giorno dalle ore 18, sarà possibile cimentarsi in abili artisti/costruttori e vestire i panni di principesse o cavalieri.

PROGRAMMA DELLE PROSSIME SERATE

Venerdì 21 luglio

  • AUDITORIUM SAN CARLO (Palazzo Oddo)

ore 17.00 Conferenza a cura del Dott. Federico Marangoni Introduce il Dott. Nicolò Staricco (Resp. Storicità Palio)

  • CORTILE SCUOLE PACCINI

ore 19.00 Gara: Tiro con l’arco 1°T

  • PIAZZA SAN MICHELE

ore 19.15 Benvenuto e presentazione serata

ore 19.30 Spettacolo di Falconeria e rapaci

ore 20.00 Gara: La famiglia medievale va alla vendemmia 2°T

ore 20.45 Spettacolo: I Sonagli di Tagatam

ore 21.15 Gara: Sassaiola 1°T

ore 21.45 Spettacolo: “Il Paggio dei Clerici Vagantes”

ore 22.00 Gara: Tiro alla fune 2°T

ore 22.45 Spettacolo: “Milfo Lo Buffon Giullare e Leo Gobbo”

ore 23.00 Spettacolo teatrale a cura dell’Associazione culturale La Duecentesca

ore 23.45 Spettacolo: “Compagnia del Coniglio” e “Ianna Tampè”

Dalle 19.30 alle 00.30  Spettacoli nelle varie piazze

Sabato 22 luglio

  • AUDITORIUIVI SAN CARLO (Palazzo Oddo)

 ore 17.00 Conferenza a cura della Dott.ssa Viviana Moretti. Introduce il Dott. Nicola Staricco (Resp. Storicità Palio)

  • CORTILE SCUOLE PACCINI

17.30 Gara: Tiro con l’arco 2°T

19.00 Gara: Tiro con l’arco 3°T

  • PIAZZA SAN MICHELE

ore 19.15 Benvenuto e presentazione serata

ore 19.30 Spettacolo di Falconeria e rapaci

ore 20.00 Gara. La famiglia medievale va alla vendemmia 3°T

ore 20.45 Spettacolo: “I Tamburini del Podestà”

ore 21.00 Gara: Sassaiola 2°T

ore 21.30 Spettacolo: “La Compagnia del Coniglio”

ore 22.00 Gara: Tiro alla fune 3°T

ore 22.45 Spettacolo: “Milfo Lo Buffon Giullare e Leo Gobbo”

ore 23.00 Spettacolo teatrale a cura dell’Associazione culturale La Duecentesca

ore 23.45 Spettacolo: “Pyroetnico” e “Sonagli di Tagatam”

Dalle 19.30 alle 00.30  Spettacoli nelle varie piazze

Domenica 23 luglio

  • CORTILE SCUOLE PACCINI

ore 19.00 Gara: Tiro con l’arco 4°T

  • PIAZZA SAN MICHELE

ore 19.15 Benvenuto e presentazione serata

ore 19.30 Spettacolo di Falconeria e rapaci

ore 20.00 Spettacolo: “Milfo Lo Buffon Giullare e Leo Gobbo”

ore 20.15 Gara: Sassaiola 3°T

ore 20.45 Spettacolo: “Pierpaolo Pederzini”

ore 21.00 Gara: Tiro alla fune 4°T

ore 21.45 Spettacolo di Rapaci notturni

ore 22.00 Intermezzo: “I Tamburini del Podestà”

ore 22.10 Il Corteo del Palio Storico sfila in piazza e prosegue per le vie cittadine

ore 22.20 Spettacolo: “I Sonagli di Tagatam”

ore 22.45 Il Corteo rientra in Piazza San Michele

ore 22.50 Il Podestà saluta il Legato Imperiale

ore 23.00 Spettacolo finale con tutti gli artisti dell’edizione 2023

a seguire

  • PROCLAMAZIONE VINCITORI edizione 2023
  • • PALIO
  • STORICITA
  • PREMIO SPONSOR PEIRANO

Dalle 19.30 alle 00.30  Spettacoli nelle varie piazze

Chiostro di Piazza S. Domenico Esposizione e dimostrazioni Rapaci diurni e notturni Cortile Scuole Paccini (esterno al centro storico, vedi mappa) Prove di tiro con l’arco a cura dell’Associazione Luporum Fílii Piazza del Popolo Palio dei Bambini con giochi, attività e spettacoli medievali Via Mariettina Lengueglia 45 Laboratori creativi per bambini a cura di Linda Castiglione

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.