Eventi

Grande successo a Loano per il Pre Meeting di Cielle

LOANO -Grande successo anche quest’anno per il Pre Meeting di Loano. Sono migliaia coloro che ogni giorno si collegano in streaming per seguire gli interessanti incontri ed appuntamenti organizzati dalla kermesse attraverso i siti www.carabelta.it e su www.ilsussidiario.net.

Il “West Coast Meeting Loano 2023” vede la partecipazione non solo di ospiti di livello internazionale ma anche provenienti da vari ambiti della cultura e della vita civile.                         “Questa ottava edizione– spiega il presidente di Cara Beltà Paolo Desalvo – come ogni anno si sta rivelando una nuova ed appassionante avventura che ci permette di conoscere persone impegnate con la realtà e con la vita. Ancora una volta siamo nella splendida cornice della Marina di Loano. L’evento lo abbiamo immaginato come un viaggio alla ricerca di risposte alle tante domande della vita, ma soprattutto alla domanda di vita che ci attraversa”.                                                      Grande soddisfazione per l’amministrazione comunale per il peso sempre maggiore che l’evento ogni anno riesce ad avere: “Si tratta- ha commentato il sindaco di Loano Luca Lettieri – di un grande  evento all’insegna della cultura, dell’informazione e della consapevolezza che apre l’estate loanese delle  di manifestazioni. Ad ogni edizione il ‘West Coast Meeting di Loano’ porta nella nostra città personaggi di primo piano di svariati settori, che si confrontano su temi di primaria importanza offerti dalla nostra contemporaneità. Negli ultimi anni, grazie anche alla trasmissione in diretta streaming dei suoi panel, il Meeting ha ampliato notevolmente il suo pubblico, arrivando a toccare (per ogni giornata di incontri) decine di migliaia di spettatori. Segno evidente della qualità del programma e della voglia di cultura che caratterizza Loano, i suoi residenti ed ospiti. Grazie al suo successo, il ‘West Coast Meeting di Loano’ ha contribuito a promuovere l’immagine della nostra città, qualificandola non solo come luogo di relax, divertimento e svago, ma anche come realtà capace di proporre momenti di riflessione di alto livello”. Questa sera alle ore 21 saliranno sul palco della kermesse il sacerdote Don Pigi Banna, Marisa Ravera e Silvia Rossetto docenti del Liceo Giordano Bruno di Albenga e ci saranno anche alcuni studenti del liceo ingauno coinvolti nel progetto: “Un abbraccio senza confini”. Nel pomeriggio sono intervenuti Silvio Pasero, presidente del “banco Building”, Gaetano Musso ex cameraman della Rai e Giusy Corbelli, dipendente della Rai.

                                                                                                              CLAUDIO ALMANZI

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.