Savona

Gli studenti dell’Itis di Savona hanno incontrato la guardia costiera sul tema della mobilità sostenibile e soccorso in mare

Presso l’ITIS di Savona “Ferraris-Pancaldo” si è tenuto un incontro organizzato dalla Guardia Costiera di Savona sul tema della mobilità sostenibile, sulla ricerca ed il soccorso in mare e sulla tutela dell’ambiente marino a favore degli studenti dell’Istituto scolastico.

All’incontro a cui hanno partecipato gli studenti di tre classi dell’Istituto Nautico, erano presenti come relatori il Capitano di Fregata Gaberscek il Guardiamarina ANGELI ed il 2° C° Aiutante MARRI della Guardia Costiera di Savona, il Dott. VIRZI Direttore dell’Area Marina Protetta di Bergeggi e la Dott.ssa MULEN della Fondazione CIMA.

Diversi i temi affrontati durante la mattinata. Il personale della Guardia Costiera, in particolare, ha esposto agli studenti i compiti istituzionali sull’attività di soccorso in mare e l’opera quotidiana svolta a tutela dell’ambiente marino e delle risorse ittiche. Durante l’incontro sono stati proiettati alcuni video riguardanti gli argomenti di cui sopra che hanno suscitato notevole interesse tra gli studenti.

Il Direttore dell’Area Marina Protetta di Bergeggi, ha evidenziato le peculiarità ambientali dell’Area Marina Protetta, il ruolo istituzionale svolto dall’Ente gestore – Comune di Bergeggi – a tutela delle risorse ittiche e della flora marina.

La Dott.ssa MULEN della fondazione CIMA, Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale ha spiegato, con video e presentazioni, l’attività di ricerca scientifica relativa allo studio dei cetacei e l’attività di educazione ambientale a cui si dedicano quotidianamente e che viene svolta in collaborazione con numerosi Enti pubblici ed Organismi internazionali.

L’incontro, che ha riscontrato notevole interesse da parte degli studenti, si colloca tra le iniziative intraprese dalla Capitaneria di porto di Savona a favore dei giovani utenti del mare al fine di diffondere la cultura marinara.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.