Eventi

Gli artisti di Torchio e Pennello in mostra a Loano

La collettiva sarà ospitata nella Sala del Mosaico

di Claudio Almanzi. Albenga. L’associazione artistica ingauna “Torchio e Pennello” presieduta dalla nota artista Manuela Ferrando, porterà a Loano una ventina di allievi del Centro d’Arte e Cultura albenganese ad esporre in una collettiva che verrà inaugurata giovedi 4 aprile. Ad ospitare l’evento sarà la stupenda sala del mosaico del comune di Loano. “Si tratta- ci spiega Armando d’Amaro, noto scrittore ed esperto d’arte- di una interessante collettiva che vedrà esposti disegni e dipinti realizzati da 24 allievi iscritti ai corsi della professoressa Ferrando che da tanti anni si impegna con passione e professionalità in campo educativo ed artistico. Alcuni dei suoi allievi a loro volta, dopo aver appreso i rudimenti del mestiere, hanno intrapreso brillanti carriere artistiche ottenendo riconoscimenti di importanza nazionale. Si tratta dunque di una collettiva da visitare, come occasione per ammirare in un colpo solo oltre ad alcuni artisti che sono già affermati, anche degli altri sconosciuti, ma non per questo meno interessanti”.

Questo l’elenco degli artisti: Basso Irene, Bertuzzi Luciana, Bestoso Rita, Biagiotti Antonietta, Bonavita Silvia, Breeuwer Marco, Buttige Tanni, Cammi Marco, Campisi Emanuele, Caredda Marcella, De Marco Santina, Gagliardi Natalia, Galbusera Marina, Giraldi Maurizio, Gnecco Andrea, Granero Silvio, Lettieri Luca, Massa Stefania, Miglionico Gabriella,  Parodi Maria Luisa, Sartore Cristina, Simondo Isabella, Spinelli Marco e Tomat Carmelo. Nella sede dell’associazione è possibile frequentare corsi e laboratori (attivi tutto l’anno ed aperti a persone di tutte le età) di Arte applicata, disegno e pittura, acquerello  ed incisione, nudo,   cartoon e manga, modellato, per bambini, Musica, chitarra, pianoforte e tastiera, propedeutica, flauto dolce e traverso, percussioni e batteria, canto, violino e viola, arpa celtica.

La mostra, patrocinata dal Comune di Loano, rimarrà aperta fino al 17 aprile, con orario tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16  alle 19. Per avere maggiori informazioni sulla mostra o sulla associazione è possibile telefonare ai numeri 347 8337447  e 347 3628742.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.