Liguria
Tendenza

Giovedì sciopero regionale degli addetti alla pulizia dei treni

I lavoratori di Coopservice sono costretti a scioperare per la situazione occupazionale che ha portato negli ultimi anni ad organici con un numero eccessivo di personale precario tra addetti tempo determinato e part-time. Nonostante le carenze di personale nei vari cantieri la società Coopservice ha lasciato a casa 9 addetti a tempo determinato senza un giustificato motivo, forse per evitarne l’assunzione.

Il contenimento dei costi prodotto da appalti assegnati da Trenitalia, nel settore della pulizia dei treni, senza il controllo della sostenibilità economica e una programmazione instabile ricade immancabilmente sul personale e sulla qualità del servizio reso.

I lavoratori addetti alla pulizia dei treni del trasporto regionale scioperano per le carenze d’organico, la precarietà ed una programmazione instabile, che caratterizzano l’appalto e ricadono inevitabilmente sulla sicurezza e sulla qualità del servizio fornito all’utenza in una regione caratterizzata da importanti flussi turistici e di pendolarismo.

“Il vostro disagio oggi, con treni più sporchi, è il disagio che vivono lavoratrici e lavoratori tutti i giorni sui posti di lavoro: vogliamo garantire treni più puliti domani”, spiegano dalla Cgil.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.