Liguria
Tendenza

Giovedì 6 luglio iniziano i saldi estivi, caccia agli affari

In Liguriagiovedì 6 luglio, iniziano i saldi estivi 2023. Durata e modalità variano da regione a regione. Ciò che invece vale per tutti è la nuova normativa sugli sconti, che prevede regole più rigide sulla trasparenza dei prezzi e sulle vendite dei siti di e-commerce. Previste sanzioni più pesanti in caso di pratiche commerciali scorrette, come gli “sconti farlocchi”, ovvero la pratica di alzare il prezzo di un prodotto prima di applicare lo sconto. I commercianti hanno l‘obbligo di indicare, oltre alla percentuale di sconto e al prezzo finale, anche il prezzo più basso (non più il prezzo di listino) applicato per la clientela nei 30 giorni precedenti.

Genova –In Liguria, la fine dei saldi estivi è fissato a sabato 19 agosto 2023 (durata di 45 giorni). La Regione Liguria, con dgr n.318 del 6 aprile 2023 ha disposto che resta fermo il divieto delle vendite promozionali nei quaranta giorni antecedenti i saldi, e dunque dal giorno sabato 27 maggio 2023. Almeno tre giorni prima della data dei saldi deve essere esposto un cartello ben visibile dall’esterno che annunci l’effettuazione dei saldi.

Genova –Si richiama l’attenzione, in particolare, sull’articolo 113 della legge regionale n.1/2007 e successive modifiche e integrazioni che, al comma 2, con riferimento alle vendite promozionalistabilisce quanto segue. Non possono essere effettuate vendite promozionali nei quaranta giorni antecedenti le vendite di fine stagione o saldi per la medesima merceologia di prodotti stagionali o di moda tradizionalmente oggetto delle vendite di fine stagione. Per medesima merceologia di prodotti s’intendono: abbigliamento; calzature; biancheria intima; accessori di abbigliamento; pelletterie.

Con la legge regionale n.18 del 29 luglio 2016 è stato aggiunto il comma 4 bis all’articolo 111 della lr 1/2007 e successive modifiche e integrazioni per cui le vendite di fine stagione non possono essere effettuate dagli esercizi commerciali che svolgono attività di vendita con modalità “Outlet” ai sensi di quanto previsto dall’articolo 14, comma 1, lettera e bis) della legge regionale n.1/2007. Si richiama ancora l’attenzione sull’allegato “Precisazioni e aspetti rilevanti sull’esposizione dei prezzi e la separazione delle merci” per gli approfondimenti e l’informativa completa.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.