Albenga
Tendenza

Francesco Nappi ( Sovranisti per l’Italia): “Riccardo Tomatis non rispetta le normative vigenti in materia di comunicazione elettorale. Perché i suoi manifesti al point non vengono oscurati?”

Lo domanda in una nota Francesco Nappi, presidente del partito Sovranisti per l'Italia.

“Perché ad Albenga non vengono rispettate da tutti leggi in materia di comunicazione elettorale? Perché il candidato sindaco Riccardo Tomatis non ha ancora tolto i manifesti dal point elettorale di viale Martiri, quando siamo a meno di due settimane dalle elezioni “?Lo domanda in una nota Francesco Nappi, presidente del partito Sovranisti per l’Italia.

“La normativa vigente prevede che, nei trenta giorni precedenti il voto non è possibile esporre nessun tipo di pubblicità elettorale sulle vie, salvo che non rimangano almeno a un metro e mezzo all’interno della vetrata – spiega Nappi -. Mentre nel point del candidato sindaco Nicola Podio, i manifesti sono stati opportunamente rimossi o oscurati, il candidato sindaco Riccardo Tomatis ha mantenuto inalterata l’esposizione della pubblicità elettorale. È tuttora ben visibile a tutti”.

“Non capisco per quale motivo la Polizia Locale di Albenga non vada a oscurare le immagini pubblicitarie del point di Riccardo Tomatis e a sanzionarlo, come previsto dalle normative vigenti. Tra l’altro, nel caso specifico, il controllore e il controllato sono spesso sotto allo stesso gazebo elettorale del candidato sindaco Tomatis – conclude Nappi -. Come mai non procede con la sanzione pecuniaria?” Noi non dimentichiamo quanto ancora successo con la raccolta firme. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.