Savona
Tendenza

Formazione, a Savona arriva il “Career Day” di Orientamenti con 500 posizioni lavorative aperte

Dopo il grandissimo successo dell’edizione genovese, con oltre 3500 partecipanti e circa 4000 colloqui, il Career Day di Orientamenti sbarca a Savona martedì 5 e mercoledì 6 dicembre.
L’evento, che si svolgerà presso la sala Sibilla del Priamar, vedrà il coinvolgimento di 23 aziende con oltre 500 posizioni lavorative aperte.
Per la prima volta la manifestazione, organizzata da Regione Liguria, tramite Alfa (Agenzia regionale per il lavoro, la formazione e l’accreditamento) in collaborazione con Comune di Savona, Università degli Studi di Genova e Unione Industriali della Provincia di Savona, si sposterà fuori dal capoluogo per garantire un maggior coinvolgimento di tutto il territorio regionale in una due giorni di incontro e opportunità.
“Dopo il successo straordinario della prima edizione di Genova e del Festival, svoltosi ai Magazzini del Cotone, ripartiamo subito con il Career Day a Savona – dichiara l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola-. Questo a dimostrazione che Orientamenti dura 365 giorni l’anno, non si ferma mai e soprattutto coinvolge tutta la nostra regione. A Savona metteremo a disposizione dei partecipanti 500 posizione lavorative grazie a un’importante sinergia con le aziende del territorio. Continuiamo sulla strada intrapresa, che sta dando risultati davvero significativi, con l’obiettivo di rendere sempre più formazione sinonimo di occupazione. Ai giovani savonesi, e non solo, rinnovo l’appello a fidarsi di noi e venire al Career Day. Regione Liguria sta facendo moltissimo per accompagnarli al mondo del lavoro con risorse mai viste prima e, al contempo, fornisce un supporto tangibile alle aziende nella ricerca di personale qualificato”.

“I career day sono eventi che di volta in volta stanno riscuotendo un numero sempre più ampio di adesioni sia da parte di chi cerca lavoro e anche da chi offre delle opportunità occupazionali – afferma l’assessore regionale al Lavoro e Politiche attive dell’Occupazione Augusto Sartori – All’appuntamento del 5 e 6 dicembre a Savona saranno ben 500 le posizioni aperte che le aziende partecipanti, al termine dei colloqui, sono certo riusciranno a riempire. L’incontro tra domanda e offerta è fondamentale e la Regione sta investendo moltissimo su politiche del lavoro e formazione che devono sempre procedere in parallelo. E i numeri ci stanno dando ragione visto che in Liguria continua a crescere l’occupazione e a scendere la disoccupazione”.

“Siamo felici – afferma Elisa Di Padova, vicesindaco e assessore alle Politiche Educative e Formazione del Comune di Savona – di essere riusciti a portare a Savona questa bellissima iniziativa che rientra all’interno di OrientaRagazzi che a novembre ha presentato le opportunità formative e che adesso si dedica alla scoperta del mondo del lavoro e delle imprese del nostro territorio. E non è tutto, giovedì 7 dicembre, OrientaRagazzi si conclude con il primo Speed Date dedicato all’incontro tra i giovani studenti e le imprese cooperative, in collaborazione con LegaCoop, Confcooperative, Unige e Ufficio Scolastico Regionale”.

La partecipazione è gratuita: per incontrare le aziende e prendere parte ai colloqui di selezione è sufficiente registrarsi sul sito orientamenti.regione.liguria.it, avendo cura di scegliere la giornata in base alle aziende di interesse. È comunque sempre possibile iscriversi direttamente in loco all’ingresso (dalle

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.