Food & Wine Ambiente
Tendenza

Fiera di Conxemar : il sale della Liguria e i giovani chef del Giancardi testimonial della “terra di Colombo”

In collaborazione con Regione Liguria, Assessorato all’Agricoltura e al Marketing territoriale, Agenzia In Liguria e Antiche Vie Del Sale la scuola alberghiera di Alassio ha portato nella più importante vetrina europea dedicata ai prodotti ittici la cultura culinaria e dell’ospitalità della terra di Colombo.
Gli studenti del corso di enogastronomia e di accoglienza coordinati dai docenti Rita Baio, Marina Tiro e Fabio Macheda, hanno proposto, con protagonista “ il sale della Liguria“ la cucina del “remise en forme” : pesce cucinato al naturale con la sola aggiunta del brand olfattivo della “Terra di Colombo”,  fatto di erbe officinali delle Alpi liguri e aromatiche della piana di Albenga, condito a crudo con l’olio extravergine dop della Riviera Ligure. L’Istituto “Giancardi Galilei Aicardi” è stato scelto dal Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) per rappresentare la scuola , tra tutti gli Istituti d’Italia, per il progetto “Agri Ristorante, riguardante la produzione di materie prime da parte dell’azienda agraria scolastica , poi inserite nelle lavorazioni di cucina dell’Istituto Alberghiero.
“Un’occasione che ha saputo dimostrare l’importanza della tradizione in cucina, la genuinità del nostro pescato e delle nostre spezie sposate all’olio extravergine dop della Riviera Ligure- dice il vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura e al Marketing Territoriale che ha sostenuto l’iniziativa -. L’entusiasmo di ragazzi e docenti ci dimostra la dinamicità delle nostre realtà, la portata di progetti come quelli afferenti alle Antiche Vie del Sale e al comparto regionale con cui portare avanti non solo politiche mirate di marketing territoriale, ma con cui coinvolgere sempre più le nuove generazioni”.
“Grazie alla sinergia tra scuola e istituzioni regionali – evidenziano Alessandro Navone e Franco Laureri, il primo presidente e il secondo responsabile marketing e comunicazione delle Antiche Vie Del Sale – le piccole comunità dell’entroterra attraversate “dall’oro bianco”hanno avuto la possibilità di essere rappresentate in una prestigiosa vetrina europea, un esempio virtuoso di marketing integrato finalizzato alla promozione delle aree interne e delle sue eccellenze agroalimentari ”.
“Valorizzare i prodotti del nostro territorio con progetti mirati  – spiega Matteo Garnero, direttore generale dell’ Agenzia in Liguria -, è uno degli assi portanti della strategia di promozione della Liguria che stiamo mettendo in campo. Le nostre eccellenze sono al centro di un attento lavoro di riscoperta e di promozione: è nostro dovere mettere in luce le incredibili risorse della nostra terra per inserirle in un percoso virtuso e renderle sempre più un polo di richiamo nazionale ed internazionale”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.