Albenga
Tendenza

“Emys – La tartaruga ingauna ritrovata”, un convegno ad Albenga

La Fondazione G. M. Oddi per la rassegna “Albenga Passato e Presente” ha promosso per sabato 20 maggio 2023 alle 17 nella Sala San Carlo di Via Roma 58 la conferenza, ad ingresso gratuito, “Emys – La tartaruga ingauna ritrovata”, a cura del “Centro Emys” di Leca d’Albenga e dell’Acquario di Genova.

La “tartaruga” o meglio la “tartarughina”, come la chiamavano i vecchi albenganesi negli anni Cinquanta del secolo scorso, popolava gli stagni che ancora  erano presenti nella piana ingauna. Con la cementificazione degli anni Sessanta e Settanta, tutti gli stagni superstiti sono scomparsi, trasformati in campi agricoli, vie e piazze o sedi di abitazioni civili. Con gli stagni scomparve anche la simpatica tartaruga, divenuta simbolo di un’epoca cancellata dal progresso.

Recentemente i ricercatori dell’Acquario di Genova, dell’Università di Genova e dell’associazione Emys Liguria hanno ritrovato alcuni esemplari sopravvissuti alla strage, li hanno attribuiti a una nuova sottospecie esclusiva del Ponente Ligure (Emys orbicularis ingauna) e hanno fondato a Leca d’Albenga un centro per la riproduzione in cattività. Gli esemplari di questa tartaruga palustre popolano ora l’Acquario di Genova e un’oasi per la biodiversità ricreata nella piana albenganese. Nella Conferenza del 20 Maggio gli esperti dell’associazione Emys Liguria i naturalisti Riccardo Jesu, Dario Ottonello,  e l’erpetologo Luca Lamagni,  ricostruiranno le tappe della rinascita della Testuggine Palustre e delle oasi naturalistiche nella piana albenganese e presenteranno il progetto LIFE URCA PROEMYS (www.urcaproemys.eu) che ha lo scopo di favorire la conservazione di Emys orbicularis in Italia e Slovenia. Coordina Mario Moscardini.

Al termine della conferenza a tutti i partecipanti verrà offerto un rinfresco dalla Fondazione G. M. Oddi.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.