Savona
Tendenza

Emessi tre Daspo dalla questura di Savona nei confronti di tre cinquantenni

Nell’ottica della costante attività di prevenzione e controllo del territorio, il Questore della Provincia di Savona ha emesso tre provvedimenti di “Divieto di accesso alle aree urbane” (DACUR), noto anche come “Daspo Urbano”, nei confronti di tre cittadini italiani ultracinquantenni.

I provvedimenti sono stati applicati in considerazione della pericolosità sociale dei tre uomini che con il loro comportamento limitavano di fatto la libera accessibilità e la fruizione di alcune aree del centro città.  I tre, già colpiti da ordine di allontanamento da parte della Polizia Locale e due anche con precedenti penali, non potranno accedere o stazionare nelle zone di P.zza del Popolo e di Via Paleocapa rispettivamente per 2 anni e per 6 mesi.

I tre uomini destinatari dei daspo urbani, nel caso dovessero essere rintracciati nelle zone vietate, rischiano l’arresto da sei mesi a un anno.

Il DACUR (divieto d’accesso alle aree urbane) è una misura di prevenzione personale emessa dal Questore nei confronti di chi si è reso responsabile di ripetute violazione alle norme che tutelano la sicurezza e il decoro urbano. L’autore delle condotte moleste può essere allontanato da determinate aree della città per un periodo fino a due anni.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.