Savona

È mancato il diacono permanente Gianfranco Dell’Acqua

È mancato in questi giorni il diacono permanente Gianfranco Dell’Acqua. Ottant’anni, nato ad Abbiategrasso (Milano) il 27 febbraio 1943, celibe, aveva lavorato per molto tempo come bancario e maturato poi la vocazione diaconale nella diocesi di Savona-Noli, ricevendo l’ordinazione dal vescovo Dante Lafranconi l’1 luglio 2000.

Il suo ministero si è svolto soprattutto nella Parrocchia San Giovanni Battista a San Giovanni, frazione di Stella, dove risiedeva e fino a pochi mesi fa era ancora attivo collaboratore, e presso il Cimitero Monumentale di Zinola, a Savona, dove prestava servizio di accompagnamento dei defunti e accoglienza dei loro parenti.

Pur essendo rientrato, negli ultimi tempi, nella sua diocesi d’origine per motivi di salute, aveva mantenuto l’incardinazione come diacono in quella di Savona-Noli. Il suo funerale si è svolto nella sua città natale.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.