Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Da venerdì 29 marzo riapre al pubblico la Pinacoteca Carlo Levi di Alassio

A partire da venerdì 29 marzo la Pinacoteca Carlo Levi di Alassio riaprirà al pubblico fino a ottobre, offrendo ai cittadini e ai turisti la possibilità di tornare ad ammirare, o scoprire per la prima volta, questo luogo prezioso della città di Alassio. Luogo che, all’interno del seicentesco Palazzo Morteo, ospita ventidue tele di Carlo Levi, accompagnate da teche che custodiscono lettere, appunti e frammenti di vita dell’artista torinese. 

Alassio, scelta come sua dimora estiva dal 1929 al 1975, fu fonte inesauribile di ispirazione per Levi, che vi dipinse paesaggi intrisi di luce mediterranea, ma anche l’amato carrubo, simbolo di forza e persistenza. Tra le opere più celebri spicca la tela – esposta negli scorsi mesi alle Gallerie del Quirinale di Roma – che ritrae Italo Calvino, amico di Levi e visitatore assiduo della sua villa in collina, un luogo dove le menti creative si incontravano e si nutrivano reciprocamente.

Il calendario delle aperture della Pinacoteca Carlo Levi – dove è possibile usufruire di visite guidate – nel periodo Aprile-Ottobre è il seguente:

Marzo – venerdì 29 (ore 17-19); sabato 30 (ore 17-19); domenica 31 (ore 10-12). 

Aprile – lunedì 1 (ore 10-12); venerdì 26 (ore 17-19); sabato 27 (ore 17-19); domenica 28 (ore 10-12).

Giugno – sabato 15 (ore 21-23); domenica 16 (ore 10-12); sabato 22 (ore 21-23). domenica 23 (ore 10-12); sabato 29 (ore 21-23); domenica 30 (ore 10-12).

Luglio, Agosto e Settembre – tutti i fine settimana: venerdì (ore 17-19), sabato (ore 21-23) e domenica (ore 10-12).

Ottobre – tutti i fine settimana: sabato (ore 17-19) e domenica (ore 10-12).


Per sapere di più sulla Pinacoteca Carlo Levi è possibile consultare il portale turistico del Comune di Alassio al seguente link:
https://www.visitalassio.com/it/pois/pinacoteca-carlo-levi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.