Eventi
Tendenza

Da domani riprendono le iniziative culturali a Palazzo San Siro

La soddisfazione della Vercellino e di Tomatis

di Claudio Almanzi. Albenga. “Divagazioni artistiche, fashion & eccellenze in tutte le sue espressioni”” è il titolo dell’evento che segna l’avvio della stagione estiva culturale di Palazzo San Siro nel cuore del centro storico della “Città delle Torri”. L’instancabile Annamaria Vercellino, che presiede l’associazione culturale Gallery Palazzo San Siro, ha preparato un evento artistico che verrà inaugurato domani alle 16 e 30 e che oltre all’arte (con la nota artista ingauna Maria Fausta Pansera) offrirà diversi momenti dedicati al gusto, all’olfatto ed alla vista, così come alla Storia, alla Letteratura ed alla Archeologia. Saranno presenti la Libreria San Michele e Quarta di copertina con volumi legati alle varie tematiche proposte dalla mostra che proseguirà fino al 7 luglio. “Aspettiamo numerosissimi appassionati – commenta la Vercellino- sicuri che rimarranno sorpresi perché al di là della presentazione e delle argomentazioni trattate esiste un sapiente legame culturale sensitivo, che li porterà a percorrere un immaginario viaggio nel tempo e nelle conoscenze inedite. Una occasione anche per proporre profumi, aromi, sapori che sapranno incuriosire anche attraverso, come già sperimentato lo scorso anno per la mostra di Salvador Dalì, serate glamour molto suggestive sotto la luna. Occasioni che cercheranno di risvegliare il piacere di incontrarsi, suggellato dalla sempre originalità nelle serate rivolte a proporre nuovi sguardi e cose mai scontate e banali”. Palazzo San Siro è divenuto in pochi anni, da quando è stato inaugurato, un importante punto di riferimento culturale per la città: “Palazzo San Siro – conclude la Vercellino- era nato come una innovativa realtà culturale per Albenga, portare l’arte e gli artisti di livello internazionale e nazionale alla portata dì un pubblico amatoriale e in una splendida cornice che è il centro storico dì Albenga. Oggi è una realtà consolidata, anche grazie alla collaborazione fattiva con il Comune e di altri privati ed enti; così in poco tempo siamo riusciti ad organizzare eventi di alto livello. Mostre ed appuntamenti che da soli non saremmo mai riusciti a realizzare, ma dalla collaborazione pubblico privato abbiamo contribuito a riqualificare il nostro tessuto artistico, sociale ed economico. E con impegno proseguiremo anche questa estate ed in futuro. Ricordiamoci che La Liguria e l’Italia detengono la più alta percentuale di beni artistici architettonici. Inoltre nel centro storico di Albenga sono ubicati più dì un centinaio dì siti senza considerare il patrimonio presente nella vasta piana ingauna”. Grande soddisfazione per lo stimolante evento viene anche dall’amministrazione comunale: “Albenga dimostra ancora una volta di essere arte e cultura – commenta il sindaco Riccardo Tomatis– e si rivela location ideale per la realizzazione di importanti mostre. Ringrazio l’architetto Annamaria Vercellino, organizzatrice di questo importante evento, per l’entusiasmo con il quale cerca di creare occasioni interessanti per la cittadinanza ed i turisti. Grazie a persone come lei, che si spendono quotidianamente per far crescere Albenga, la nostra città si sta affermando sempre più nel panorama culturale non solo ligure, ma anche nazionale”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.