Sport
Tendenza

Coppa Italia Pallapugno, fa festa la Pallapugno Albeisa

Fa festa la Pallapugno Albeisa! La Coppa Italia torna al Mermet di Alba grazie una prestazione convincente, di carattere e orgoglio, di Paolo Vacchetto e compagni che, con un grande secondo tempo, mettono sotto l’Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese di Federico Raviola. Gli albesi approcciano al meglio la gara con un parziale di tre giochi a uno, ma subiscono la reazione degli imperiesi, che riescono a ribaltare il risultato portandosi sul 5-3. Finale di tempo di marca albese per il cinque pari al riposo.Nella ripresa la Pallapugno Albeisa alza il ritmo, mette pressione agli avversari, che non riescono più venirne fuori: un parziale di sei giochi a zero per l’11-5 finale. Alla premiazione, insieme ad alcuni componenti del Consiglio federale della Fipap, c’erano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, il presidente della Fondazione Crc, Ezio Raviola, il consigliere comunale con delega allo Sport della Città di Alba, Daniele Sobrero, e il sindaco di Diano D’Alba, Ezio Cardinale.Serie A – FinalePallapugno Albeisa-Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese 11-5PALLAPUGNO ALBEISA: Paolo Vacchetto, Nenad Milosiev, Lorenzo Bolla, Roberto Drago. Dt: Bruno Campagno e Domenico Raimondo.OLIO ROI ACQUA SAN BERNARDO IMPERIESE: Federico Raviola, Oscar Giribaldi, Davide Iberto, Davide Malafronte. Dt: Riccardo Aicardi e Lorenzo Terreno.ARBITRIGiulia Viada e Ivan Montanaro.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.