LOKKIOdiBruno
Tendenza

Consigli per la stesura dei futuri programmi elettorali dei candidati sindaci, ci scrive una mamma.

Ho ricevuto una mail da una mamma residente ad Albenga, lettera firmata; che, chiede ai candidati Sindaci di avere un occhio di riguardo per i bambini e gli adolescenti. Descrive in effetti
uno stato delle cose non così edificante, con parchi giochi tenuti male, dove insistono giochi vetusti
e di solito rotti, dove il bike park è divenuto luogo dormitorio di sbandati e un servizio pubblico per
le deiezioni canine, una mancanza di moderne strutture sportive, mancanza di spazi moderni dove
fare attività artistica, musicale o teatrale. Tutto quello che c’è è essenzialmente privato, assenza
per i ragazzi di uno skate park o di più spazi pubblici dove giocare a basket e soprattutto tutti gli
spazi sono privi di sorveglianza quindi dimora per spacciatori e senza tetto.
Viene lamentata anche una assenza sostanziale di cestini per la spazzatura ed il fatto che si tolgano
le panchine per evitare che vengano utilizzate come letti dai clochard.
Ora, questa è una problematica già affrontata, ma, in effetti, il passo in avanti di una città come
Albenga, paesone che vuole diventare città, passa da queste piccole-grandi cose. Quindi cari
Tomatis, Podio, Nappi, e chissà se si aggregherà un altro o altri aspiranti Sindaci, fate tesoro di
queste indicazioni, puntate si al problema Sanità, incolpandovi a vicenda, pur sapendo che non
avrete cosi tanto potere di azione, puntate al problema sicurezza, ed anche qui sarà dura portare a
casa risultati seri, ma fate riferimento a queste problematiche perché si inizia sempre dal fattibile.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.