AlbengaLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Confronto elettorale ad Albenga: i candidati si preparano con i propri spin doctor

Dietro alla politica, c'è tutto un mondo di persone che lavora a sostegno del proprio candidato per ottenere i risultati migliori

Editoriale di Roberto Tomatis. Desideriamo fare alla testata giornalistica Savonanews i complimenti per l’ottimo confronto elettorale tra i due candidati sindaci Nicola Podio e Riccardo Tomatis organizzato mercoledì 22 maggio nel Teatro Ambra di Albenga. Sala gremita, ottima l’organizzazione e la conduzione. 

Tutti abbiamo visto i candidati sindaci sul palco e, attraverso le risposte che hanno dato alle domande poste della giornalista Maria Gramaglia e dai rappresentanti di altre testate, tra cui anche Lokkio, invitate da Savonanews con grande spirito di democrazia, il pubblico in sala e da casa ha potuto farsi un’idea delle proposte, dei valori e della “stoffa” di Nicola Podio e Riccardo Tomatis che si propongono di guidare Albenga per i prossimi cinque anni amministrativi. 

C’è un grande lavoro di staff dietro a ogni candidato sindaco. Come si può vedere dalle immagini che abbiamo scattato nella sala del Teatro Ambra, prima dell’inizio del confronto, Podio e Tomatis si sono confrontati con i propri spin doctor: il primo con l’addetto stampa Nicola Seppone, il secondo con l’avvocato Franco Vazio, esponente del Partito Democratico. Dietro alla politica, c’è tutto un mondo di persone che lavora a sostegno del proprio candidato per ottenere i risultati migliori.

Forse poi qualcosa è andato storto, avendo tutti assistito alla triste scena in cui un candidato sindaco sul palco ha lasciato intendere alla giornalista Gramaglia che le domande non erano di suo gradimento. Forse l’emozione, la tensione, la stanchezza… Comunque, 10 e lode a lei, che ha elegantemente glissato, continuando il confronto come se nulla fosse successo. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.