Albenga
Tendenza

Con un fuoristrada sul ponte vecchio di Albenga, la folle corsa notturna di un gruppo di amici (video)

La folle corsa finisce sul sagrato della chiesa di Nostra Signora di Pontelungo. Una pazzia quella commessa da un gruppo di amici che hanno percorso con un fuoristrada il ponte di epoca romana all’ingresso di Albenga. Tutto è stato documentato con un video poi diventato virale. Immediata la reazione degli albenganesi che hanno condannato l’episodio e del consigliere Diego Distilo: “Non ci sono Parole per commentare la “bravata “ fatta sul nostro Ponte antico di Pontelungo. Credo che ogni ingauno che abbia visto il video abbia provato un forte sentimento di rabbia e amarezza. È davvero triste aver assistito ad uno spettacolo indecente  che ci fa sentire come se ci avessero torturato senza la possibilità di reagire. Già molto tempo fa noi della minoranza con un articolo , che avevo stimato e condiviso , a firma del consigliere Tomatis avevamo fatto presente lo stato di abbandono ed incuria di questo splendido monumento della nostra città. È inutile denunciare e dire le cose che non vanno ad un amministrazione che sta chiusa nel palazzo e non gira per la città , non parla con i cittadini non ascolta nessuno usando un arroganza amministrativa quasi da dittatori. Non voglio creare polemica di carattere politico anche su un episodio di questa natura ma insomma qualcuno deve occuparsi della nostra splendida Albenga perché non basta montare dei pachi per nascondere i problemi. Sono sicuro che le forze dell’ordine risaliranno e riusciranno ad individuare gli autori ma non chiedo loro di punirli penalmente ma semplicemente con un video di scuse alla città tutta e un po’ di lavori socialmente utili da esaurire  proprio sul nostro ponte per far capire quanto sia importante per noi questo splendido monumento. Per finire con una battuta posso consigliare comunque di contattare il nostro nuovo super eroe che gira in città sulla bicicletta con il telefonino in mano magari lui troverà i responsabili  e sono certo che saprà come intervenire e capire se si trattava di una ragazzata , in fondo sinceramente tutti siamo stati giovani e le bravate sono capitate a tutti”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.