Eventi
Tendenza

Con Longevity Project s’invecchia meglio grazie anche a Libertas Liguria

Libertas spinge i motori al massimo sul Longevity. “E’ un progetto che posiziona la Liguria e la sua offerta climatico-balneare all’avanguardia nel segmento longevity – afferma Roberto Pizzorno, presidente regionale di Libertas Liguria – Un progetto in forte espansione che mira a rivoluzionare il concetto di destinazione turistica attraverso un approccio sistemico che valorizza le risorse umane, strumentali e naturalistiche del territorio, legate all’attività fisica indoor e outdoor”. Tutto è partito da Laigueglia che ha avuto una visione innovativa per promuovere l’invecchiamento attivo e sano. Ideato da Franco Laureri, questo progetto di Destination Management Organization si distingue per la sua capacità di unire esperti di medicina, wellness e fitness in una rete sinergica che mira a destagionalizzare l’offerta turistica, arricchendola con servizi e proposte legate alla longevità. “Il progetto – prosegue Pizzorno – si basa su studi e ricerche scientifiche che evidenziano l’importanza dell’attività fisica e di una corretta alimentazione come pilastri della longevità”. Sostenuto dal Centro Regionale Sportivo Libertas Liguria e dalla delegazione CONI di Savona, “Laigueglia Longevity” è la prima iniziativa del suo genere in Liguria, progettata per offrire esperienze turistiche di valore durante tutto l’anno, sostenendo l’economia locale e valorizzando i servizi di cura e riabilitazione offerti dagli specialisti del luogo. “Il Laigueglia Longevity Project è un’iniziativa che assume un significato ancora più profondo considerando che la Liguria è la regione più anziana d’Italia. Questo progetto non solo risponde alle esigenze di un mercato in evoluzione ma rappresenta anche un impegno profondo verso la promozione di uno stile di vita sano e attivo, essenziale per il futuro della nostra comunità, in particolare in una regione che ospita la popolazione più anziana del paese”, commenta Roberto Pizzorno, presidente di Libertas Liguria.

Libertas spinge i motori al massimo sul Longevity. “

Libertas spinge i motori al massimo sul Longevity. “E’ un progetto che posiziona la Liguria e la sua offerta climatico-balneare all’avanguardia nel segmento longevity – afferma Roberto Pizzorno, presidente regionale di Libertas Liguria – Un progetto in forte espansione che mira a rivoluzionare il concetto di destinazione turistica attraverso un approccio sistemico che valorizza le risorse umane, strumentali e naturalistiche del territorio, legate all’attività fisica indoor e outdoor”.
Tutto è partito da Laigueglia che ha avuto una visione innovativa per promuovere l’invecchiamento attivo e sano. Ideato da Franco Laureri, questo progetto di Destination Management Organization si distingue per la sua capacità di unire esperti di medicina, wellness e fitness in una rete sinergica che mira a destagionalizzare l’offerta turistica, arricchendola con servizi e proposte legate alla longevità.
“Il progetto – prosegue Pizzorno – si basa su studi e ricerche scientifiche che evidenziano l’importanza dell’attività fisica e di una corretta alimentazione come pilastri della longevità”. Sostenuto dal Centro Regionale Sportivo Libertas Liguria e dalla delegazione CONI di Savona, “Laigueglia Longevity” è la prima iniziativa del suo genere in Liguria, progettata per offrire esperienze turistiche di valore durante tutto l’anno, sostenendo l’economia locale e valorizzando i servizi di cura e riabilitazione offerti dagli specialisti del luogo.
“Il Laigueglia Longevity Project è un’iniziativa che assume un significato ancora più profondo considerando che la Liguria è la regione più anziana d’Italia. Questo progetto non solo risponde alle esigenze di un mercato in evoluzione ma rappresenta anche un impegno profondo verso la promozione di uno stile di vita sano e attivo, essenziale per il futuro della nostra comunità, in particolare in una regione che ospita la popolazione più anziana del paese”, commenta Roberto Pizzorno, presidente di Libertas Liguria.

afferma Roberto Pizzorno, presidente regionale di Libertas Liguria – Un progetto in forte espansione che mira a rivoluzionare il concetto di destinazione turistica attraverso un approccio sistemico che valorizza le risorse umane, strumentali e naturalistiche del territorio, legate all’attività fisica indoor e outdoor”.
Tutto è partito da Laigueglia che ha avuto una visione innovativa per promuovere l’invecchiamento attivo e sano. Ideato da Franco Laureri, questo progetto di Destination Management Organization si distingue per la sua capacità di unire esperti di medicina, wellness e fitness in una rete sinergica che mira a destagionalizzare l’offerta turistica, arricchendola con servizi e proposte legate alla longevità.
“Il progetto – prosegue Pizzorno – si basa su studi e ricerche scientifiche che evidenziano l’importanza dell’attività fisica e di una corretta alimentazione come pilastri della longevità”. Sostenuto dal Centro Regionale Sportivo Libertas Liguria e dalla delegazione CONI di Savona, “Laigueglia Longevity” è la prima iniziativa del suo genere in Liguria, progettata per offrire esperienze turistiche di valore durante tutto l’anno, sostenendo l’economia locale e valorizzando i servizi di cura e riabilitazione offerti dagli specialisti del luogo.
“Il Laigueglia Longevity Project è un’iniziativa che assume un significato ancora più profondo considerando che la Liguria è la regione più anziana d’Italia. Questo progetto non solo risponde alle esigenze di un mercato in evoluzione ma rappresenta anche un impegno profondo verso la promozione di uno stile di vita sano e attivo, essenziale per il futuro della nostra comunità, in particolare in una regione che ospita la popolazione più anziana del paese”, commenta Roberto Pizzorno, presidente di Libertas Liguria.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.