Sport
Tendenza

Collegiale Federkombat Liguria al Palazzetto dello Sport di Albenga

Si sono riuniti nella bellissima struttura del Palamarco più di 130 atleti e coach provenienti da società sportive di tutta la Liguria ed anche di altre regioni

Si è tenuto ieri sabato 5 maggio al Palazzetto di Sport di Albenga lo stage collegiale regionale della Federkombat (Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate, Shoot Boxe e Sambo, Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal CONI).

Si sono riuniti nella bellissima struttura del Palamarco più di 130 atleti e coach provenienti da società sportive di tutta la Liguria ed anche di altre regioni. Dopo la presentazione dell’evento da parte del vice presidente ragionale Alessandro De Blasi ed i saluti dell’Amministrazione Comunale di Albenga da parte del Sindaco Riccardo Tomatis, i direttori tecnici regionali della kickboxing Fabio Foti e Stefano Gagliolo hanno gestito le varie aree di lavoro dedicate alle singole specialità: dalla kickboxing appunto, alla savate (con i direttori tecnici Luigi Alessandri, Alessio Murabito e Francesco Chipparino), alla muay thai (con il direttore tecnico regionale di specialità Luca Cuccu). 

E’ stata una giornata di sport e divertimento nella quale atleti di tutte le età, dai bambini agli adulti, hanno condiviso conoscenze e passione. A dare lustro all’evento anche la presenza di due note  campionesse mondiali: Chiara Vincis di Savona e Silvia Lanotte di Milano.

L’allenamento collegiale per molti atleti agonisti è stata anche l’occasione per affinare le tecniche in vista degli imminenti campionati italiani di specialità: per la savate il 18 – 19 maggio e per la kickboxing il 23-26 maggio sempre a Jesolo. 

Il raduno albenganese è terminato con l’invito rivolto da parte di Alessandro De Blasi a tutte le società a partecipare a “Tempus Tacendi Tempus Belli – Battaglia sotto la Lanterna”: il 15 giugno all’RDS Stadium di Genova  si terrà un grandissimo evento internazionale organizzato dal Comitato Ligure Federkombat, sostenuto dal Comune di Genova e inserito all’interno del programma di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, che coinvolgerà tutti i team liguri nelle varie specialità, nel contatto  leggero e nel contatto pieno, dai dilettanti ai pro. Incontro clou delle serata, anticipato da un titolo italiano pro che a breve verrà svelato, sarà il titolo mondiale WAKO Pro di K1, categoria -58,2kg. che vedrà salire sul ring l’ingauno Samuele Iorio del Kombat Team Alassio contro il detentore del titolo il forte atleta francese Luc Genieys.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.